Il ritorno del Principino: Allegri fa spazio a Marchisio

Il ritorno del Principino: Allegri fa spazio a Marchisio

Con l’infortunio di Matuidi ci sarà maggiore spazio per il numero otto bianconero, alla prima presenza nel 2018 ieri pomeriggio contro il Sassuolo

di redazionejuvenews
Claudio-Marchisio-Juventus-Sassuolo

TORINO – Dopo un mese di gennaio lontano dal campo, Claudio Marchisio è pronto a riprendersi il suo spazio in bianconero e a sfruttare l’occasione arrivata dall’infortunio di Matuidi. Il francese, secondo le prime indiscrezioni arrivate da Vinovo, dovrebbe rimanere ai box per circa un mese e questo costringerà Allegri a rivedere le rotazioni del suo centrocampo. Molto probabile il ritorno a un centrocampo a due, con il passaggio al 4-4-2 in attesa del rientro di Paulo Dybala dall’infortunio che lo sta tenendo fuori da circa un mese. Visto lo scarso impiego di Bentancur nelle ultime settimane, a giocarsi il posto al centro della mediana saranno Khedira, Pjanic e Marchisio, a cominciare già dal match di venerdì sera contro la Fiorentina.

GESTIONE PRO-TOTTENHAM – In vista della supersfida di Champions League di martedì 13 contro il Tottenham non è da escludere un turn-over a centrocampo per Massimiliano Allegri, che potrebbe far rifiatare uno tra Pjanic e Khedira già contro i Viola. Il tedesco è in uno straordinario momento di forma condito da tre gol nelle ultime due partite di campionato e ha rifiatato nel secondo tempo di ieri contro il Sassuolo. Sempre in campo in questo 2018 invece Miralem Pjanic, che potrebbe tirare il fiato venerdì al Franchi per essere al 100% della condizione martedì sera nella sfida fondamentale contro gli Spurs. Per questo Marchisio spera in una maglia da titolare contro la Fiorentina, ad oltre due mesi e mezzo dall’ultima dal primo minuto in campionato.

LE ALTERNATIVE IN AVANTI – Mancano anche soluzioni in attacco, dove con il ritorno al 4-2-3-1 o al 4-4-2 ci sarebbero quattro giocatori per altrettanti ruoli. Per questo è probabile che contro la Fiorentina Allegri possa varare qualche esperimento, come Sturaro esterno a destra nel centrocampo a quattro o Alex Sandro sulla sinistra con Asamoah da terzino alle sue spalle. Difficile pensare che partiranno insieme dal primo minuto Bernardeschi, Douglas Costa, Mandzukic e Higuain, più probabile la panchina per uno dei due esterni che comunque vengono da alcuni piccoli acciacchi nella scorsa settimana.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: 

VINOVO, LE ULTIME DALL’ALLENAMENTO. SPERANZA DYBALA

CALDARA: “IMPAZZISCO ALL’IDEA DI GIOCARE ALLA JUVE”

HIGUAIN, CHE REGALO AL BABY BIANCONERO

MATUIDI & CO, QUANTI INFORTUNI IN CASA JUVE!

HIGUAIN, MESSAGGIO AL CAMPIONATO!

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy