Allegri da Fazio: “Calcio gioco stupido per intelligenti, se resto alla Juve? Presto mi incontrerò con…

Allegri da Fazio: “Calcio gioco stupido per intelligenti, se resto alla Juve? Presto mi incontrerò con…

Il tecnico bianconero è stato ospite ieri sera nella trasmissione Che Tempo Che Fa.

di redazionejuvenews
Massimiliano Allegri

TORINO – L’allenatore livornese si è lasciato andare a numerose dichiarazioni, stuzzicato dal suo intervistatore Fabio Fazio.


Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.</a

SULLA LITE CON ADANI – “Ho imparato che il calcio è un gioco stupido per persone intelligenti. È questione di rispetto del lavoro. Dopo una partita è normale che io debba rispondere alle domande, ma che mi debba sorbire ogni volta la ramanzina no. Sono umano, accetto le critiche, ma andare a discutere del lavoro altrui quando non si è ferrati è mancanza di rispetto. E l’anno scorso accadde lo stesso”.

IL RETROSCENA –  “Non scrivo mai il portiere nelle formazioni per una questione di scaramanzia. Poi nel mio caso ancora peggio: c’ho messo un anno per imparare il nome di Szczesny”.

SUL FUTURO – Io ho deciso che resto alla Juventus. Ho ancora un anno di contratto, poi ci incontreremo con il presidente”.

Secondo le ultime indiscrezioni, a conferma di quanto detto da Allegri, un primo faccia a faccia con il numero uno del club, Andrea Agnelli, potrebbe avvenire già in questa settimana per stilare bilanci e prospettive future.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy