Ag. Caldara: “ Higuain è rimasto deluso dalla cessione della Juve”

Ag. Caldara: “ Higuain è rimasto deluso dalla cessione della Juve”

L’agente del difensore ex atalantino ha rilasciato delle dichiarazioni

di redazionejuvenews

TORINO – L’agente del difensore Mattia Caldara, Gianni Vitali, ha parlato ai microfoni di Milan Tv, dove ha commentato la reazione eccessiva di Higuain durante il big match contro la Juve, svelando un retroscena dell’operazione che lo ha portato in rossonero.

“ C’è una differenza grossa. Nel trasferimento dal Napoli alla Juventus, Higuain ha voluto fortemente vestire i colori bianconeri, mentre è voluto andare al Milan solo dopo essere stato scaricato dalla Juve. C’è una differenza enorme per l’uomo, da non sottovalutare. Da grande prima donna quale è, che hanno un orgoglio un pochino più alto rispetto ad altre fasce di calciatori, il passaggio dalla Juventus gli ha dato fastidio e ha scatenato questa reazione sbagliata vista ieri sera. Ciò non significa che Higuain non abbia voluto venire in rossonero, ben intesi. Io parlo con chi si allena tutti i giorni con il Pipita e mi dice che si allena bene e che è contento di stare lì. Se il Milan ha i punti che ha lo deve anche a Higuain. E’ in assoluto il giocatore del livello più alto che ha il Milan. C’è bisogno che lui si metta a disposizione della squadra e che ci sia con la testa e con il cuore. Non mi piace giudicare i giocatori per un episodio. Il rigorista del Milan credo sia Higuain, perchè se no non sarebbe stato appropriatissimo, secondo me. Credo che Higuain sarebbe andato sul dischetto anche fosse stata un’altra partita per tirare il primo rigore stagionale. Ha dimostrato di non essere un cecchino infallibile dagli undici metri nel corso della sua carriera. Chi tira il prossimo? Higuain”. Intanto in casa Juve si pensa al prossimo obiettivo di mercato.>>> CONTINUA A LEGGERE 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy