JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Zenit-Juventus 0-1: nel finale Kulusevski regala la vittoria ai bianconeri

Dejan Kulusevski

Contro lo Zenit la Juventus di Massimiliano Allegri riesce a vincere nel finale grazie ad un gol di Kulusevski su assist di De Sciglio

redazionejuvenews

Vittoria nel finale per la Juventus di Massimiliano Allegri che porta a casa tre punti fondamentali. I bianconeri rimangono saldamente primi in testa al proprio girone, ancora imbattuti. Partita per lunghi tratti bloccata, con le difese che hanno avuto la meglio sugli attacchi.

Tutto il primo tempo è, infatti, completamente bloccato sui binari dell'equilibrio. Le due squadre cercano in tutti i modi un varco nella difesa avversaria, senza però riuscire nell'impresa. La Juventus è particolarmente attenta in fase difensiva, come ci si aspetterebbe da una squadra di Massimiliano Allegri, ma spreca troppo in fase di impostazione. Tanti errori e passaggi sbagliati, che facilitano le ripartenze di Malcolm e Claudinho, i più pericolosi tra le fila dello Zenit. Le due squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di 0 a 0.

La seconda frazione di gioco inizia su ritmi decisamente più alti, con un'azione importante per parte. Prima la Juventus va vicina al gol grazie ad un ottimo inserimento centrale di McKennie, che imbucato da Morata spara addosso al portiere. Pochi secondi più tardi lo Zenit si fa vedere dalle parti di Szczesny, azione fermata da un grande intervento in scivolata di Bonucci. A questo punto Allegri prova a cambiare le carte in tavola e inserisce Cuadrado, Arthur e Kulusevski al posto di Bernardeschi, Locatelli e De Sciglio. E sono proprio due dei nuovi entrati ad andare vicinissimi al gol: lancio millimetrico di Arthur per Cuadrado, che taglia alle spalle della difesa russa ma non riesce a spedire la palla in rete. Nell'ultimo quarto d'ora spazio anche per Moise Kean, subentrato al posto di Morata. Nel finale arriva il gol bianconero: cross di De Sciglio dalla sinistra, su cui si avventa Kulusevski che segna di testa. Rete fondamentale quella dello svedese, che permette alla Juventus di poter guardare alle prossime partite con molta più tranquillità. Secondo assist in due partite per il terzino italiano, che si conferma in un ottimo periodo di forma. Il match termina sul risultato di 0 a 1.