news

Zazzaroni: “Nella prima gara non si era notato l’abisso tra Inter e Juve”

Ivan Zazzaroni, giornalista
Zazzaroni è ritornato sulla partita tra Inter e Juve: per il giornalista, un match che avrebbe evidenziato un grande gap tra le due squadre

Dagli studi di Mediaset, Ivan Zazzaroni ha commentato la partita di campionato tra Inter e Juventus. Ecco le sue parole: "Ci sono dieci punti tra la Juventus e l'Inter di differenza come forza. Calhanoglu è stato spettacolare e il confronto con Locatelli è stato agghiacciante per merito del turco. Nel primo tempo ha giocato solo l'Inter e la Juventus ha aspettato, ha preso gol su un autogol a difesa schierata curiosamente. Nel secondo tempo ha provato ad avanzare e ha preso 3-4 infilate che erano quelle che voleva evitare Allegri quindi se la Juventus è a 4 punti dall'Inter con una partita in più e quindi teorici sette se batte l'Atalanta, per me è già un record".

Zazzaroni ha proseguito: "L'Inter ha un punto in più del Napoli dello scorso anno potenzialmente. Tra le due squadre c'era un abisso in questa gara mentre all'andata non si era notato tanto. Nel primo tempo la Juventus ha aspettato e non ha mai aggredito perché l'Inter ha una grande forza nell'allargare il campo e senza Szczesny perdeva 4-0. C'è una differenza tale tra le sue squadre che deve giocare da provinciale per le caratteristiche che ha, la Juve era timida perché sa di essere inferiore". 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.