JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Youth League, la Juventus Under-19 vince 2 a 0 contro lo Zenit

L'allenatore della Juventus Primavera Under 19 Andrea Bonatti

Vittoria per la Juventus Under-19 di mister Bonatti, che batte 2 a 0 lo Zenit in Youth League. In gol Mulazzi e Turco

redazionejuvenews

In attesa di sapere come si comporterà la squadra di Massimiliano Allegri, la Juventus Under-19 ha battuto lo Zenit in Youth League. Vittoria che si spera possa essere di buon auspicio per la prima squadra, che portando a casa i tre punti avrebbe in tasca il biglietto per la fase ad eliminazione. Ma torniamo ai giovani bianconeri: la squadra di mister Bonatti vince per 2 a 0 e rimane in testa al suo girone di Youth League. Ottimo inizio di stagione per la Juventus Under-19, che continua la sua striscia di vittorie consecutive.

La partita inizia nel migliore dei modi per i bianconeri, che si portano in vantaggio dopo pochissimi minuti di gioco grazie ad un gol diMulazzi. I russi provano subito a cambiare l'andamento del match, senza però riuscire a concretizzare nel migliore dei modi. L'azione più pericolosa dello Zenit è sicuramente il tiro di Zigangirov al 9' minuto, che si stampa sulla traversa. A questo punto i bianconeri tornano in possesso della sfera, risultando più volte pericolosi ma senza mai riuscire a trovare il gol del raddoppio. Nella seconda frazione di gioco la Juventus cresce lentamente di livello, fino a trovare il definitivo gol del 2 a 0 al 67' minuto, firmato da Turco. Ottima prestazione da parte di tutta l'Under-19, solida in fase difensiva e cinica in quella offensiva. I giovani bianconeri sfiorano più volte il gol del 3 a 0, senza mai però riuscirci.

Al termine della partita mister Bonatti ha analizzato il match: «Questa vittoria vale tanto: i ragazzi si sono saputi adattare a un contesto difficile, anche climaticamente. Hanno mostrato le loro qualità tecniche, con un buon fraseggio, hanno affrontato molto bene la gara. Abbiamo disputato una grande gara di collettivo, come spesso ci capita di fare. Abbiamo sofferto poco e sono emerse anche grandi qualità tecniche. Mi porto a casa anche il grande approccio, maturo, convinto e consapevole». (Juventus.com)