news

Vocalelli: “La Juventus deve costruire una squadra attorno a Vlahovic”

Dusan Vlahovic
Vocalelli ha parlato del futuro della rosa della Juventus: per il giornalista, il fulcro dev'essere la valorizzazione della punta Vlahovic
Riccardo Focolari Redattore 

Nel suo editoriale su La Gazzetta dello Sport, Alessandro Vocalelli ha parlato dell'attaccante della Juventus, Dusan Vlahovic. Ecco un estratto delle sue parole: "Lo abbiamo scritto e ripetuto per un’estate intera. Cedere Vlahovic sarebbe stata davvero una pessima idea. Non solo per una questione anagrafica, ma soprattutto perché - non solo in Italia, ma anche in giro per l’Europa - sarebbe stato impossibile trovare di meglio. A distanza di appena sette mesi, oggi ci sarebbe - anzi c’è - un’altra “campagna” da sostenere con forza: e adesso costruite una squadra per Vlahovic. Già, è questo che - come prima mossa - dovrebbe fare la “nuova” Juve, con un occhio attento al presente - a quanto di buono sta facendo il suo centravanti - ed un altro a un futuro che è già cominciato. Ma è in mezzo al campo che, soprattutto, c’è bisogno di una rampa di lancio, una fionda, per Vlahovic".

Vocalelli ha proseguito: "Uno come Calhanoglu per essere chiari , capace di leggere e intuire un corridoio dove altri faticano ad immaginarlo. È di questo che - oltre a Koopmeiners - ha assoluto bisogno Vlahovic. Perché l’obiettivo, ora, dev’essere quello di metterlo al centro, in tutti i sensi, del progetto bianconero". 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.