news

Vlahovic, la difesa horror e… Le cinque sentenze di Sassuolo-Juventus

Almeno c'è una nota positiva in casa Juve ed è la coppia Chiesa-Vlahovic. Arriveremo tra poco sul serbo, mentre un ragionamento va fatto non solo sui numeri ma soprattutto sulla solitudine dell'esterno azzurro. Vlahovic deve fare gol, Chiesa invece non deve solo segnare, ma anche creare e inventare. Lo sta facendo alla grande, il vero problema è che predica nel deserto. Una totale mancanza di fantasia e creatività che rende prevedibile l'attacco bianconero.

Il centrocampo non incide e soprattutto non rifornisce di palloni di qualità gli attaccanti. Servirebbero più idee da Fagioli e Miretti, servirebbero più inserimenti di Rabiot e McKennie e più rifornimenti dagli esterni. L'assist di Iling per Vlahovic con il Bologna e il lancione di McKennie per il 3-1 di Vlahovic con la Lazio, questi gli unici due passaggi vincenti provenienti dalle fasce. Troppo poco per una squadra che vuole competere per obiettivi importanti.