JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Vieri: “Forse a inizio anno avremmo detto ancora Juve favorita, ma c’è Conte…”

Christian Vieri, ex attaccante di Inter e Nazionale

L'ex attaccante ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - Christian Vieri, ex attaccante dell'Inter, ha parlato in diretta Twitch in merito alla vittoria dello scudetto dell'Inter menzionando anche la Juventus: "Ha vinto lo Scudetto rompendo il dominio della Juve che vinceva da nove anni e lo faceva perché era la squadra più forte. Forse a inizio anno avremmo detto ancora Juve favorita ma c’è Conte che scassa la min***a a tutti. Merito della società che ha scelto Conte ed ha vinto lo Scudetto meritatamente".

 Cristiano Ronaldo e Andrea Pirlo e la Juventus

A proposito di Juventus dopo la vittoria con l'Udinese ha parlato il tecnico Andrea Pirlo: "Questa vittoria è arrivata con fatica e orgoglio ed era molto importante anche alla luce dei risultati del pomeriggio. Ci eravamo complicati la vita per una disattenzione, ma c'era grande voglia di portare a casa il risultato, voglia che si è vista fino all'ultimo ed era la cosa più importante. Sappiamo che dobbiamo raggiungere a tutti i costi la qualificazione in Champions: il gruppo c'è, è forte e ha voglia di lottare per raggiungere i suoi obiettivi. La squadra è unita, l'abbraccio finale lo dimostra, ma deve essere solo l'inizio perché mancano ancora partite importanti. Faccio i complimenti all'Inter e a Conte, hanno fatto un grandissimo campionato e l'hanno meritato. Per noi adesso si chiude un ciclo dopo 9 scudetti consecutivi, se ne apre un altro e vogliamo tornare a lottare per lo scudetto". Queste le parole di Bonucci: "Abbiamo portato a casa tre punti, ma la stagione è ancora lunga e, se ci accontentiamo di questi dieci minuti, significa che non abbiamo capito niente. Dobbiamo trovare le forze per arrivare all'obiettivo Champions e portare a casa la Coppa Italia. Le partite si decidono sugli episodi, noi avevamo regalato un gol su un episodio, loro hanno fatto altrettanto: dopo tante partite devi stare attento a episodi e dettagli e noi troppe volte abbiamo perso punti per i dettagli. Questa era una partita da vincere, non abbiamo subito granché, ma mancava sempre qualcosa, che poi si è visto negli ultimi dieci minuti ed è servito per portare a casa la vittoria".