news

Verona-Juve, Calvarese promuove Di Bello: “Buona prestazione”

Verona-Juve, Calvarese promuove Di Bello: “Buona prestazione” - immagine 1
Intervenuto su Tuttosport l'ex arbitro Calvarese ha analizzato la direzione di gara in Verona-Juve: la moviola della partita
Roberto Maccarone Redattore 

Intervenuto su Tuttosport l'ex arbitro Calvarese ha analizzato la direzione di gara in Verona-Juve: "Buona prestazione al Bentegodi per Marco Di Bello, che ha bisogno di ritrovare se stesso. Il direttore di gara pugliese è dotato di buone qualità, ma finora non aveva trovato la forma giusta. A Verona se la cava bene in una gara tutto sommato difficile. 

Nelle ultime sei partite (tra Serie A e Coppa Italia) ha assegnato cinque calci di rigore, uno a partita (unica eccezione Cagliari-Lazio). Quello fischiato nel primo tempo in favore dei bianconeri è corretto: Tchatchoua si oppone al tiro di Kostic, diretto verso la porta. Giusta anche la decisione di non ammonire il terzino gialloblù. Nel finale manca un fischio per un fallo di Danilo ai danni di Suslov. Di Bello chiude con zero cartellini: si vede di rado, in una partita giocata in questo modo. Nonostante non corra rischi nella gestione disciplinare, lascia comunque per strada due gialli. Uno per Duda, protagonista a fine primo tempo di una trattenuta reiterata su Yildiz su cui Di Bello concede il vantaggio. L’altro per una sbracciata di Gatti ai danni di Folorunsho nel secondo tempo. 

 

Marco Di Bello riesce a tenere sempre il match in pugno, gestendo senza eccessi tutte le situazioni con l’esperienza di chi ha già diretto in passato tanti big match e deve tornare a farli".

 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.