JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Venezia-Juventus: la probabile formazione bianconera

Massimiliano Allegri

La squadra di Massimiliano Allegri in campo questo pomeriggio sul campo del Venezia alla ricerca di tre punti per non perdere terreno ulteriore dal quartetto di testa

redazionejuvenews

La Juventus ha chiuso il girone di qualificazione alla fase finale della ChampionsLeague al primoposto, grazie alla vittoria contro il Malmo e al contestuale pareggio del Chelsea contro lo Zenit, che ha permesso ai bianconeri di chiudere in prima posizione a 15 punti, con una sola sconfitta nella fase. Archiviata la coppa, Massimiliano Allegri ha da subito spostato l'attenzione sulla partita di questo pomeriggio, e già dopo il Malmo ha proiettato la testa dei suoi calciatori ad oggi.

Ieri il tecnico bianconero ha ribadito in conferenza stampa quanto questa partita può nascondere insidie e difficoltà, dovute al campo piccolo e ad una squadra che gioca e che aggredisce, e che la Juventus dovrà colpire con più precisione da parte dei suoi attaccanti, strigliati dallo stesso Allegri sempre in conferenza, per lo scarso rapporto tra occasioni create e quelle messe in porta.

Attenzione massima quindi per la squadra, e forse anche per questo il tecnico ha deciso di punire il centrocampista Arthur, presentatosi in ritardo all'allenamento di ieri e messo fuori dalla rosa dei convocati dal tecnico. All'appello assenti ancora gli infortunatiRamsey, Danilo, Chiesa, McKennie e Kulusevski,  con i giovani Miretti, De Winter e Soulè aggregati alla prima squadra per la trasferta. Per la partita di questa sera, Massimiliano Allegri dovrebbe optare ancora una volta sul 4231: tra i pali riprenderà il suo posto Szczesny, e la linea a quattro davanti a lui dovrebbe essere formata da De Sciglio, che tornerà titolare, Bonucci e De Ligt centrali, ed uno tra Pellegrini e Alex Sandro, con il brasiliano favorito. La coppia di centrocampo dovrebbe essere formata da Rabiot e Locatelli, con Alvaro Morata che guiderà l'attacco supportato da Cuadrado, Bernardeschi e Paulo Dybala.

JUVENTUS (4231): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Bernardeschi; Morata

VENEZIA (433): Romero; Mazzocchi, Svoboda, Caldara, Molinaro; Crnigoj, Vacca, Kiyine; Aramu, Henry, Johnsen