JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Venezia-Juventus, i convocati bianconeri: 6 assenti

Weston McKennie

In vista del match di Serie A tra Venezia e Juventus, il club bianconero ha diramato la lista dei convocati: 6 giocatori assenti

redazionejuvenews

Dopo l'importantissima vittoria in Champions League contro il Malmo, la Juventus si prepara a tornare in Serie A. Il prossimo avversario dei bianconeri sarà il Venezia, squadra sulla carta abbordabile ma che in passato ha già messo in difficoltà squadre importanti come la Roma di Josè Mourinho. La squadra di Massimiliano Allegri vorrà portare a casa i tre punti ad ogni costo e non dovrà quindi abbassare la guardia e avere cali di concentrazione.

Sul proprio sito ufficiale la Juventus ha comunicato la lista dei convocati in vista del match di sabato alle 18.00. Ancora assenti Danilo, Ramsey, Chiesa, McKennie, Kulusevski e Arthur. Dopo l'ottimo esordio in Champions League, sono stati convocati invece tre giovani bianconeri: De Winter, Miretti e Soulè. Di seguito ecco la lista completa dei convocati:

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin.

Difensori: De Sciglio, Chiellini, De Ligt, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Bonucci, Rugani, De Winter.

Centrocampisti: Bernardeschi, Rabiot, Locatelli, Bentancur, Miretti.

Attaccanti: Morata, Dybala, Kean, Kaio Jorge, Soule.

Come scenderanno in campo i bianconeri? La novità di formazione più grande per i bianconeri potrebbe essere il ritorno in campo di Mattia De Sciglio. Il terzino italiano dopo una lunga assenza per infortunio è da poco tornato a disposizione e in conferenza stampa Allegri ha rivelato che potrebbe essere titolare. In questo caso Cuadrado andrebbe a ricoprire il ruolo di esterno d'attacco destro, con Bernardeschi sulla sinistra e Dybala al centro, alle spalle di Morata. Poche sorprese negli altri ruoli, confermati tutti i titolarissimi. Come visto contro il Malmo, però, il problema più grande per i bianconeri resta l'attacco. Non tanto da un punto di vista numerico (gli attaccanti sono anche troppi), quanto più per la sua qualità. Kean, Morata e Kaio Jorge hanno dimostrato a più riprese di non essere abbastanza. La dirigenza bianconera riuscirà a trovare un rinforzo all'altezza?