JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

I TOP e FLOP di Bologna-Juventus: attacco bianconero tra alti e bassi

Moise Kean

Contro il Bologna la Juventus porta a casa tre punti preziosissi. Prestazione altalenante per l'attacco bianconero

redazionejuvenews

Bella vittoria per la Juventus di Massimiliano Allegri, che contro il Bolognamette in campo una prestazione di livello. I bianconeri dimostrano subito di essere in partita, mettendoci la giusta mentalità e trovando immediatamente il gol del vantaggio. A questo punto il Bologna prova ad alzare i ritmi ma è costretto a sbattere contro il muro difensivo bianconero. Nel secondo tempo è Cuadrado a chiudere i conti, autore di un gol bellissimo (anche se aiutato da una deviazione). Andiamo quindi alla scoperta dei top e flop della partita.

Trovare un migliore in campo tra i bianconeri è un'impresa alquanto complicata, in molti andrebbero lodati. Forse il protagonista della partita è stato Alvaro Morata, autore del gol che sblocca la partita. Tanti movimenti vincenti che fanno impazzire la retroguardia rossoblù, sponde e tanto lavoro per la squadra. Tra voci di mercato e nomi per il possibile nuovo attaccante, lo spagnolo mette in chiaro le cose e fa vedere di che pasta è fatto. Gran parte del merito per questo gol va però a Bernardeschi, autore di un assist bellissimo. Ottima prestazione anche per l'esterno italiano che si conferma in un gran momento di forma. Impossibile non premiare la difesa, con Bonucci e deLigt sugli scudi, e Cuadrado, come sempre attaccante aggiunto.

Il peggiore in campo è invece Moise Kean. Schierato come esterno sinistro, l'attaccante italiano non riesce mai a rendersi pericoloso. Pochi dribbling, pochi scatti in profondità e tante palle perse. Il classe 2000 non è un'ala e quella di ieri ne è la dimostrazione. Negativa anche la prova di Adrien Rabiot, sempre lento e impacciato nel centrocampo bianconero. Alla Juventus servirebbe velocità di manovra e di pensiero e sicuramente non troverà queste caratteristiche nel centrocampista francese. Molto meglio il suo compagno di reparto Arthur, lodato da Allegri in conferenza stampa.