JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Tacchinardi: “La Juve di Allegri annoia? Se batte il Napoli, gli torna molto vicino”

Tacchinardi, ex centrocampista della Juve dal 1994 al 2005

L'ex giocatore ha parlato

redazionejuvenews

Alessio Tacchinardi, ex giocatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di TMW Radio del campionato di Serie A dei bianconeri: "Se la Juve di Allegri annoia? Se batte il Napoli, gli torna molto vicino in classifica. I tifosi si aspettavano qualcosa in più dalla Juve in generale, non solo da Allegri. Via CR7, è rimasto un attacco senza gol pesanti. Sembra che comunque la stia rimettendo in pista Allegri fortunatamente. Si può pure criticare, anche se è un grande allenatore ma a gennaio vedremo se ne uscirà più forte o con le ossa rotte. Se poi si vuole calcio spettacolo, Allegri non lo ha mai fatto e non credo che mai lo farà.

La rosa della Juve rispecchia la posizione in classifica? Senza Ronaldo perde tanto. Non so se poteva fare di più. Ha grossi limiti di carisma e personalità. Per me Allegri le sta provando tutte. Tutti fanno il funerale ad Allegri, ma e batte il Napoli poi è a pochi punti. Nel momento in cui la barca stava affondando, se non hai un allenatore che ha le palle, rischi di saltare. Invece l'ha tenuta bene. Vlahovic? Se vuole andare via, è meglio evitare certe dichiarazioni. Così crei illusioni nei tifosi. Per me è giusto che se ha ambizioni, ha il diritto di andare via, ma preferisco uno che non dice nulla.

Meglio Icardi o Milik per il dopo Morata? Se dai via Morata ne devi prendere due, ma nessuno di questi mi entusiasma realmente a dire la verità. Non è facile trovare un buon giocatore nel mercato di gennaio, ma serve uno con un po' di carisma, di personalità. Icardi mi sembra più concentrato su altre cose che sul calcio e questo non va bene per un club come la Juventus che ha la mentalità del lavoro duro".