JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Szczesny: “Gara difficile, sono una buona squadra, ma vogliamo i 3 punti”

Wojciech Szczesny durante la sfida tra Samp e Juve

Le parole del polacco

redazionejuvenews

TORINO- La Juventus è scesa in campo in questi contro la Roma per la partita valevole per la seconda giornata di ritorno di questo campionato. Gara importante per rimanere nella scia delle milanesi che, al momento, comandano i primi due posti in classifica, e per provare il sorpasso proprio sui giallorossi, al momento terzi a +1 sugli uomini di Andrea Pirlo.

Questo è solo il primo impegno di un ciclo di ferro che porterà la Juventus ad affrontare prima l'Inter nel ritorno delle Semfinali di Coppa Italia, poi il Napoli al "Diego Armando Maradona" in campionato e il Porto in trasferta nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. Il mese si concluderà poi con le sfide contro il Crotone e l'Hellas Verona.

Match contro i giallorossi molto sentito da entrambe le parti e che, nel corso degli anni, ha visto scendere in campo tanti grandi nomi. Uno di questi è Wojciech Szczesny che, dopo due annate sulla sponda giallorossa del Tevere, è sbarcato a Torino nel 2017 per raccogliere l'eredità lasciata da Gianluigi Buffon, ora suo secondo e dodicesimo uomo della Vecchia Signora. Intervistato ai microfoni di JTV prima del fischio d'inizio, il numero uno polacco ha così analizzato l'incontro con la sua ex squadra:

"Ci aspettiamo sicuramente una partita molto difficile, perchè la Roma è una squadra in grande forma.  Sono una squadra che esprime un bel gioco, un calcio offensivo. Sarà sicuramente una partita difficile, ma dovremo fare del nostro meglio perchè vogliamo portare a casa i tre punti. Cinque vittorie di fila? Sicuramente ci hanno dato maggior consapevolezza nei nostri mezzi. Abbiamo trovato un buon equilibrio in queste ultime partite e abbiamo subito meno occasioni da gol pericolose. Siamo in un buon momento di forma, bisogna continuare su questa strada. Siamo comunque consapevoli che possiamo migliorare ancora tanto".

Potresti esserti perso