La Juve spinge forte su Florenzi

Su Florenzi c'è anche la Juventus
Alessandro Florenzi, terzino destro della Roma

[fncvideo id=670034 autoplay=true] Sembrava destinato a rimanere a Roma, ma Alessandro Florenzi verrà probabilmente ceduto. L’esterno azzurro sembrava rientrare nei piani del neo tecnico giallorosso, José Mourinho, che lo avrebbe addirittura chiamato al telefono per convincerlo a restare. Il terzino però avrebbe voluto un posto da titolare in squadra, cosa che il tecnico portoghese non sarebbe convinto di garantirgli visto che considererebbe Rick Karsdorp davanti a lui nelle gerarchie. L’azzurro allora avrebbe declinato l’offerta del tecnico ed avrebbe deciso di rimanere a Trigoria senza partire per il Portogallo. Dunque alla squadra giallorossa si aggregheranno oggi solamente Bryan Cristante e il nuovo acquisto Eldor Shomurodov.

Florenzi rimarrà quindi a Trigoria ad allenarsi con gli esuberi in attesa di nuove offerte per nuove avventure in giro per l’Europa. Il terzino a questo punto preferirebbe essere ceduto a titolo definitivo per non ritornare ad ogni fine dell’anno a Roma che ormai sembra non convincerlo più. Su di lui ci sarebbero anche molte squadre italiane come la Juventus e l’Inter che vorrebbero il giocatore come alternativa per la fascia. A questo punto Florenzi, nonostante la panchina, accetterebbe visto che comunque si tratta dei due club più blasonati d’Italia. Il giocatore avrebbe una valutazione intorno agli 8 milioni di euro, ma i bianconeri sarebbero più orientati a prenderlo in prestito con diritto di riscatto.

Si ragiona dunque sulla formula, ma come detto in precedenza il terzino azzurro preferirebbe una piazza che lo acquisti a titolo definitivo come l’Inter che nei prossimi giorni potrebbe formalizzare una offerta ufficiale alla Roma. Nei giorni scorsi, infatti, si è parlato di uno scambio alla pari tra capitolini e nerazzurri: Ivan Perisic per Alessandro Florenzi. L’esterno croato piacerebbe molto ai giallorossi che però a sinistra sono ben coperti con Vina, Spinazzola e Calafiori. I prossimi giorni sicuramente ci sveleranno il futuro del giocatore azzurro.