Sconcerti: “Vittoria meritata, la Juve torna a candidarsi per lo scudetto”

Le parole del giornalista

di redazionejuvenews

TORINO- Dopo il netto 4-1 rifilato all’Udinese la scorsa domenica, la Juve prosegue il suo 2021 con un altro successo. A San Siro, davanti a un Milan capolista e imbattuto in campionato da 10 mesi, la squadra di Pirlo non si fa intimorire e porta a casa i tre punti grazie ad una doppietta di Chiesa e al gol di McKennie (di Calabria il momentaneo 1-1), che fissano il punteggio sul 3-1 finale. Successo importante per i bianconeri, che portano ora a 7 le lunghezze di svantaggio dai rossoneri capolisti, con una gara in meno ancora da recuperare. Sulle colonne del Corriere della Sera, il giornalista Mario Sconcerti ha così commentato a vittoria dei campioni d’Italia:

“Il Milan ha giocato meglio l’ultima mezzora del primo tempo quando ha impedito alla Juve di ripartire e a Ronaldo di muoversi. Ha sofferto solo gli scatti di Chiesa, imprendibile anche per Hernandez, sempre sorpreso dalla facilità della corsa un po’ sporca dell’avversario. È rimasto poco del Milan nel secondo tempo, non ha praticamente più tirato in porta. Ha continuato a pressare ma quasi allo sbaraglio perché dopo la corsa era lento a rientrare mentre la Juve si apriva al contropiede. Ha meritato la Juve, forse è solo forte il punteggio. Non mi è sembrata una grande partita, non può essere questo il meglio di una stagione. Ma la Juve è stata più vasta del Milan, Kulusevski e McKennie nei venti minuti finali sono stati un lusso che vale il reinserimento in classifica. (…) La Juve torna a candidarsi, ma le partite dirette aprono a chiunque. Soprattutto al Milan che resterà a guardare”. Ma attenzione perché, proprio in queste ultime ore, sono arrivate alcune pesantissime novità di mercato in casa bianconera: >>>> Sta circolando un’ipotesi clamorosa e arrivano conferme: “Si può fare davvero!” <<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy