news

Sconcerti: “Per questa classifica ci sono 4 squadre adatte a vincere: Milan, Inter, Juve e Lazio”

Il noto giornalista del Corriere della Sera ed esperto di calcio, Mario Sconcerti

Il noto giornalista ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - Mario Sconcerti, noto giornalista sportivo italiano, ha parlato nel suo editoriale per il Corriere della Sera della lotta per la conquista dello scudetto in SerieA: "C’è una classifica silenziosa e sconosciuta che però non sbaglia mai: non parla delle sconfitte subite né dei gol segnati, ma di come li hai distribuiti. Conta quante volte la squadra rimane senza segnare. Fino a una decina di anni fa si poteva rimanere anche 6-7 partite perché si segnavano circa 200 gol in meno a stagione. Nel 2013 si passarono per la prima volta i 1.000 gol e da allora siamo andati sempre crescendo. Questo ha abbassato la media. Da 8 anni chi vince il campionato non può superare le 4 partite senza gol. Meglio restare a 3, la media della Juve per gli ultimi 8 scudetti. Sono tentativi sofisticati di dare un po’ di scienza al calcio, non sbagliano quasi mai. E i piccoli errori riguardano le squadre piazzate, non chi vince. Per questa classifica ci sono solo 4 squadre finora adatte a vincere: sono Milan e Inter, che hanno sempre segnato tranne una volta; la Juventus, 2 volte, e, sorpresa, la Lazio, ferma a una volta come Milan e Inter. L’Atalanta è a 3, la Roma a 4, il Napoli a 3".

 I giocatori della Juventus esultano per il gol di McKennie contro il Bologna

Poi ancora: "In proiezione arrivano oltre le 4 volte, dunque sarebbero fuori tranne migliorarsi drasticamente. Perché parlare proprio oggi di questo, quasi infallibile, mezzo di previsione? Perché nell’aria del nuovo derby si avvertono colpi di vento impaurito, come se Inter e Milan vivessero vicino all’instabilità e non a qualcosa di solido già riconosciuto. Si riflettono sulle squadre le incertezze della gente, lo sfinimento di un cammino che può disilludere di curva in curva. Non è così. Milan e Inter sono le due realtà portanti di questo campionato". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso