JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sconcerti: “Non credo che le colpe siano di Mancini”

Sconcerti: “Non credo che le colpe siano di Mancini”

Il noto giornalista ha rilasciato delle dichiarazioni sul pareggio dell'Italia.

redazionejuvenews

È una giornata amara per tutto il popolo italiano, per via del pareggio maturato ieri sera nella sfida contro l'Irlanda del Nord con il risultato di 0-0. Questo ha di fatto compromesso la qualificazione diretta ai Mondiali in Qatar, costringendo gli Azzurri ad andare allo spareggio.

Anche il noto giornalista Mario Sconcerti ha fatto il punto della situazione attraverso le colonne del suo editoriale sul Corriere della Sera.

"Siamo scomparsi, improvvisamente normalizzati. Mancini quattro anni fa cambiò la mentalità del gioco, lo rese semplice e di qualità, un piccolo miracolo che sembrava portarci avanti di anni sugli altri. Non era vero. Siamo tornati noiosi e impotenti. Siamo tornati al lancio lungo, ai cross, al vecchio possesso palla che favorisce la lentezza. Non abbiamo più giocatori, siamo sommersi da stranieri che hanno il vantaggio di costare meno. Non credo che Mancini abbia colpe, ha sbagliato scelte negli ultimi mesi, non ha più saputo dare diversità alla squadra, ma aveva da tutti già preso il meglio.La nuova generazione è diventata di colpo".