JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sconcerti: “Ko Juve? Era nell’aria una serata così. Su Allegri sono convinto di una cosa…”

Sconcerti: “Ko Juve? Era nell’aria una serata così. Su Allegri sono convinto di una cosa…”

Il giornalista ha parlato

redazionejuvenews

Mario Sconcerti, noto giornalista sportivo, ha parlato ai microfoni di TMW Radio circa la sconfitta della Juventusieri sera a Londra contro il Chelsea: "Colpe? Il problema è che gli Scudetti vinti non è stata questa squadra a vincerli. Questo è chiaro. Era una Juve diversa. Il gioco della Juve non consentiva di fare un gol. Era nell'aria una serata così, perché è molto tempo che la Juve si approfitta di un modulo senza dare qualcosa in campo di diverso. Non ci sono i giocatori adatti per costruire gioco. Il Chelsea è una squadra strana, da quando le manca Lukaku porta tanti giocatori al gol, ben 15, è curioso.

Mancano i giocatori alla Juve di qualità? Non qualità assoluta dei giocatori, ma nella partita. Se hai un attacco con Chiesa e Morata che vanno per i fatti loro, non hai un reparto ben preciso. Neanche quelli in mezzo ti fanno un reparto serio come abbiamo visto ieri sera. Il Chelsea giocava rapidamente e con tanti uomini. Credo che la Juventus sia molto sotto al Chelsea. Ed è questo che spaventa, la differenza che c'è tra le due squadre. E poi credo che Allegri sia rimasto un po' indietro rispetto agli altri. Oltre alla qualità non europea della Juve, c'è un allenatore un po' rimasto indietro e che non è stato al passo durante la sua pausa.

Allegri è responsabile? Di Allegri sono sempre stato un estimatore. Ho sempre pensato che lui non abbia scelto di giocare così, perché la sua squadra nasce con Chiesa, Morata e Dybala, più Cuadrado all'ala e con Danilo. Ma tutto questo è stato abbandonato presto perché si è reso conto che non ha la squadra corretta. Non credo sia contento di fare catenaccio in Europa. Sono convinto che consideri una necessità giocare tutti in difesa e non va bene".