JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sconcerti: “Juve? Giudicare ora è impossibile, tanta sfortuna”

Juventus
La Juve è ancora nel bel mezzo del mercato ma l'inizio della Serie A si avvicina: i bianconeri riusciranno ad iniziare con il piede giusto?

redazionejuvenews

Manca sempre meno all'inizio del prossimo campionato di Serie A e tutte le squadre sono pronte a darsi battaglia. Tra queste c'è anche la nostra amata Juve, che dopo un'annata difficile è pronta a tornare subito in alto. Pogba, Di Maria e Bremer: qualità e esperienza al servizio di Massimiliano Allegri. L'infortunio del francese ha messo un po' i bastoni tra le ruote alla strategia bianconera, ma la Vecchia Signora resta in ogni caso una delle principali favorite per la vittoria delloScudetto. I problemi sono però ancora molti e le avversarie sono più agguerrite che mai: si prospetta una stagione da pelle d'oca.

Intervenuto nel corso del programma Maracanà, in onda su TMW Radio, il giornalista esperto di calciomercato Mario Sconcerti ha parlato dei problemi in casa bianconera: "Allegri ha molti infortunati e deve finire il mercato. Non ha avuto un pre-campionato fortunato, bisogna aspettare. Il mercato della Juve è stato difficile, ma bisogna capire da che idea originale partivano e quale sarà la Juve a fine mercato. Per ora è ingiudicabile. Depay e Paredes? Si pensava che fosse il primo da prendere Paredes, ma comunque l'importante è arrivare all'obiettivo. Depay è un buon calciatore ma era il sesto attaccante del Barcellona".

Un precampionato delicato quello della Juventus, che ha visto la squadra di Allegri subire due pesanti sconfitte contro Real Madrid e Atletico Madrid. Le amichevoli però non possono essere prese come indice di riferimento della forza di una squadra: ci sarà da vedere come i bianconeri si comporteranno lunedì 15 agosto contro il Sassuolo, primo vero banco di prova della stagione. Il tecnico bianconero per la sfida contro la squadra di Dionisi dovrà fare a meno di Szczesny, McKennie, Pogba e Chiesa e sarà quindi costretto ad affidarsi ad una formazione fortemente rimaneggiata. Riusciranno a portare a casa la vittoria?