JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sconcerti: “Juve-Napoli? Una partita tra una squadra che era completa e una che non lo è mai stata”

Mario Sconcerti

Il noto giornalista ha parlato

redazionejuvenews

Mario Sconcerti, noto giornalista, ha parlato ai microfoni di TMW Radio di vari argomenti, tra cui il prossimo match di campionato tra Juventuse Napoli: "Quando ci sono molte squadre vicine in campionato, ogni partita è decisiva. Il Napoli è un'ottima squadra ed è giusto che finisca tra le prime quattro, ma la partita che verrà è importante, perché riapre il campionato di tutti i secondi. Non riesco ancora ad immaginare la formazione del Napoli, mentre quella della Juve sì perché ci sono tanti assenti. E' una partita tra una squadra che era completa e una che non lo è mai stata, la Juve, ma che ha giocatori di qualità assoluta.

Parole Capello su giocatori no vax? Si possono avere molte opinioni sull'obbligo vaccinale, ma così si porta in giro il proprio contagio e si contagiano gli altri. In un gruppo come una squadra i contatti non sono evitabili e quindi la situazione deve essere chiara per tutti, ci dovrebbe essere un protocollo chiaro interno. Chi non si vaccina si tira fuori da solo.

Supercoppa non rinviata? Credo che sia stato molto riduttivo come è stato affrontato il problema, credo fermamente questo. Se si può giocare, si gioca quando si deve. Se non si può giocare, si ferma tutto, perché nessuno si sta accorgendo che Serie B e Serie C sono ferme per Covid, gli unici che giocano sono quelli della Serie A e questo non va bene e soprattutto non è giusto nei confronti dei campionati minori. La domanda non è tanto Juve-Inter di Supercoppa ma perché si gioca la Serie A e non giochino gli altri e se è corretto giocare e scendere in campo dopo la sosta".