news

Scaloni: “Spero Dybala scelga al meglio il suo futuro. Di Maria tra i migliori”

Paulo Dybala

Il commissario tecnico dell'Argentina ha parlato nella conferenza stampa di presentazione del match contro l'Italia, toccando anche argomenti di mercato

redazionejuvenews

Il commissario tecnico dell'Argentina Lionel Scaloni ha parlato in conferenza stampa per presentare la partita contro l'Italia, parlando anche di mercato: "L'Italia è stata immeritatamente esclusa dal Mondiale. Ora ha l'opportunità di ricominciare quasi da zero. Mancini ha dato un'identità che non aveva anni fa. È sempre importante misurarsi con i migliori. Vorremmo vincere perché è un titolo, ma la cosa più importante è l'obiettivo da qui a novembre: continuare con la stessa idea di gioco. Giocare con questa maglia significa sempre giocare tutte le partite alla pari e competere al massimo. Questo è quello che faremo domani. L'Italia senza Verratti cambia modo di giocare. È uno dei migliori".

"Senesi era in molte preliste, nelle precedenti non è venuto perché la squadra era coperta. In questa abbiamo avuto problemi in quella posizione e lui stava facendo bene. È un mancino alto, un difensore centrale con un buon piede. Spero che sfrutti questa opportunità. È qui perché crediamo che possa aiutarci. L'idea è che accumuli minuti".

"Una buona preparazione è fondamentale, soprattuto per uno come Messi. Oggi le preseason hanno cessato di esistere, sono solo amichevoli. È importante che arrivi con il maggior numero di partite nelle gambe. Gli omaggi a Maradona non finiranno mai, ci sarà sempre un omaggio a lui negli stadi del mondo. Dybala è un giocatore di massimo livello, non so ancora cosa farà. Di Maria? Se la Juve sta cercando un'ala è tra i migliori al mondo, sicuramente ha ancora qualcosa da dare al calcio mondiale. Lautaro è il nostro attaccante, sempre; lui sente la fiducia di tutti noi, dei suoi compagni, e siamo contenti di lui. Tornando a Dybala, è un giocatore e un ragazzo straordinario. Con noi non ha giocato quanto volevamo, ma speriamo sarà una buona scelta per noi per il suo futuro".