JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Reyes sull’ex Juve: “Cuadrado si farà amare dai tifosi dell’Inter”

Juan Cuadrado
L'ex Ct della Colombia Arturo Reyes ha commentato il passaggio di Juan Cuadrado all'Inter dopo che questi è rimasto svincolato dalla Juventus
redazionejuvenews

Intervistato da Sportitalia.com, l'ex Commissario tecnico della Nazionale della Colombia Arturo Reyes ha parlato di Juan Cuadrado. Il giocatore, svincolato dalla Juventus, ha firmato un contratto annuale con l'Inter. La scelta di carriera del colombiano ha scatenato le reazioni dei suoi ex tifosi bianconeri, ma anche di quelli nuovi nerazzurri. Cuadrado è infatti stato protagonista anche nel recente passato di episodi controversi nei match tra le due rivali storiche. Sulle difficoltà di ambientamento, viste le premesse avverse, Reyes ha detto: "Le prestazioni di un top player come lui, faranno sì che i tifosi lo rispetteranno e lo ameranno".

L'importanza di Cuadrado

—  

Secondo Reyes, nonostante la non più giovane età l'ex jolly della Juventus Juan Cuadrado avrebbe ancora un rendimento non dissimile da quello di qualche anno fa. Ecco cosa ha detto: "Juan ancora oggi a 35 anni è importante per la Nazionale esattamente come lo era quando la allenavo io. Questo perché per i giocatori come lui l'età conta relativamente ed in particolare Juan si è mantenuto bene grazie alla sua voglia di essere determinante. A livello tattico lui è un giocatore versatile che ricopre vari ruoli con grande esperienza, come ha dimostrato negli ultimi anni con la Juventus. Ritengo che stia mantenendo un livello alto tanto da essere considerato per la Nazionale e che potrà essere determinante in qualsiasi grande squadra europea, Inter compresa".

Reyes promuove l'acquisto dell'Inter

—  

L'ex Ct della Colombia ha proseguito la sua disamina sul giocatore dal fresco passato alla Juventus: "Quel che è certo è che a lui non manca non soltanto la tecnica e la capacità di essere determinante, ma al contempo la personalità e l'esperienza. A me aiutava soprattutto per il suo comportamento, così come potrà aiutare l'Inter nell'essere un esempio per aiutare i giovani a crescere: è aperto al dialogo con i suoi allenatori e lavora quotidianamente per aiutare il gruppo a raggiungere gli obiettivi. Insomma, ragiona sul "noi" e non sull'"io", è un grande professionista e sono certo che si farà valere ancora". Un acquisto che, nella logica del club nerazzurro, potrebbe avere lo stesso impatto di quello di Henrikh Mkhitaryan. Il quale, dopo il passaggio dalla Roma, è divenuto all'età di 33 anni un giocatore importantissimo per l'Inter. Detto questo, attenzione. Allegri e Giuntoli avrebbero preso una decisione molto grossa che potrebbe cambiare il futuro della Juventus <<<