news

Ravanelli: “Tridente Juve? Ci vuole disponibilità da parte dei giocatori”

Fabrizio Ravanelli

L'ex giocatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - La Juventus ha iniziato il suo nuovo anno nel migliore dei modi, imponendosi per 4-1 contro l'Udinese nella prima partita del 2021, e riscattando la sconfitta subita nell'ultima giornata dello scorso anno, quando la Fiorentina si era imposta per 0-3 allo Stadium, condannando i bianconeri alla peggiore sconfitta  in campionato della storia del nuovo stadio, dove solo il Real Madrid in Champions League era riuscito a vincere con 3 gol di scarto.

La Juventus è in ritardo in classifica rispetto alle milanesi, prima e seconda, con la Serie A guidata dal Milan e dall'Inter, rispettivamente a 10 e 9 punti in più rispetto agli uomini di Pirlo. Il mese di gennaio sarà quindi decisivo per la Juventus se vorrà mantenere il treno Scudetto, vista la presenza dei due scontri diretti proprio contro le milanesi, con il primo, quello contro il Milan, che andrà di scena domani.

Alla vigilia del match, l'ex giocatore della Juventus Fabrizio Ravanelli ha parlato intervistato dai microfoni i TMW, ai quali ha detto la sua sui bianconeri e sugli attaccanti a disposizione di Andrea Pirlo, utilizzati tutti e tre insieme solo per uno spezzone di partita: “Credo che questa Juventus possa anche giocare con Dybala, Morata e Ronaldo, ma ci vuole una disponibilità incredibile da parte dei giocatori. Serve un centrocampo adatto in certe situazioni per supportare questa tipologia di tattica. In certe situazioni la Juve potrebbe anche giocare con tre attaccanti, ma per come è composta oggi potrebbe trovare grosse difficoltà con questo modulo, anche per la tipologia di centrocampisti in rosa. Arthur ad esempio non ha le caratteristiche di colui che pressa i centrali di difesa avversari, è un giocatore diversi dai centrocampisti che, ad esempio, c’erano in rosa ai miei tempi." Ma intanto attenzione alle ultime novità di mercato in casa bianconera: >>>> Cercasi attaccante, Paratici pronto al colpo: ecco chi può arrivare subito! <<<<

Potresti esserti perso