JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Ravanelli: “Porto squadra ostica ma la Juve ha tutte le possibilità”

Fabrizio Ravanelli

L'ex giocatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - La Juventus scenderà in campo questa sera contro il Porto nella partita valevole per l'andata degli ottavi di finale di Champions League. I bianconeri arrivano ad Oporto con alcune defezioni, con Cuadrado e Arthur che sono rimasti a Torino, mentre Paulo Dybala e Leonardo Bonucci hanno viaggiato con la squadra, ma difficilmente saranno disponibili per scendere in campo questa sera. Andrea Pirlo ha predicato ieri in conferenza stampa calma, presentando una partita nella quale la Juventus non dovrà concedere il fianco alla squadra lusitana, perciolosissima con i suoi contropiedi.

I bianconeri vorranno cercare la vittoria questa sera, per mettere in discesa il discorso qualificazione in vista della partita di ritorno in programma a Torino tra 20 giorni. Della doppia sfida contro i portoghesi ha parlato intervistato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, l'ex giocatore della Juventus Fabrizio Ravanelli, che con la Juventus ha vinto una Champions League marchiando con un suo gol la finale di Roma contro l'Ajax.

"Bisogna stare attenti, ho seguito molto il Porto ed è ostico. Carattere, ripartenze con attaccanti veloci: servirà una grande partita. La Juventus ha tutte le possibilità. Con la rosa al completo, se Pirlo può scegliere, riesce a mettere in campo una formazione davvero forte. Certo, le assenze di Cuadrado e Arthur sono pesanti, perché due così non hanno veri sostituti. Mancanza di gol? Bisogna considerare che la Juve ha giocato le gare decisive sempre con la rosa decimata. E se mancano uomini fondamentali, in campo e dentro lo spogliatoio, è dura. Possibile un tridente con Dybala, Morata e Ronaldo? Dybala non è mai stato davvero a disposizione e non si è fatta preparazione, quindi il tecnico non ha mai potuto provarli, anche per cercare gli equilibri. Penso che in questa fase calda in cui non si può sbagliare sarà difficile, si andrà avanti al massimo col 3-5-2."

Potresti esserti perso