Qui Milan, subito al lavoro per mercoledì. Kjaer: “Juve? Possiamo vincere contro chiunque”

La situazione in casa rossonera

di redazionejuvenews
Stefano Pioli

TORINO- Si è concluso ieri il quindicesimo turno di Serie A, che non ha portato particolari sorprese. Le grandi, infatti, hanno tutte vinto, lasciando la classifica invariata ad eccezione del Sassuolo, travolto dall’Atalanta e ora al sesto posto dietro la Juve. La squadra di Pirlo, dopo il deludente ko per 3-0 contro la Fiorentina dello scorso 22 Dicembre, ha subito reagito “schiantando” l’Udinese allo Stadium con un perentorio 4-1, frutto dei gol del solito Cristiano Ronaldo (doppietta), Chiesa e Dybala. Un’ottima prova in vista del big match di mercoledì sera contro la capolista Milan a San Siro. I rossoneri, battendo il Benevento, hanno confermato la propria leadership e sono attesi ora da un nuovo test importante contro una Juve che vuole rientrare nel discorso scudetto. Come comunicato dalla società rossonera, quest’oggi i ragazzi di Pioli sono subito tornati al lavoro per preparare la sfida. Classica seduta di scarico per chi è sceso in campo ieri, mentre gli infortunati Ibrahimovic, Gabbia, Bennacer e Saelemaekers hanno svolto lavoro differenziato.

AC Milan
AC Milan

Intanto, ai microfoni di Sky Sport, Simon Kjaer, colonna difensiva del “Diavolo” ha analizzato la prossima sfida in calendario contro i campioni d’Italia: “Anche ieri abbiamo fatto vedere tutta la nostra voglia di vincere. Siamo in un buon momento di condizione e abbiamo il dovere di sognare in grande, sapendo che comunque c’è ancora tanto lavoro da fare e che possiamo migliorare molto. Bisogna pensare partita dopo partita. Il gruppo è molto compatto, ha grandi qualità tecniche ed è forte mentalmente. Più forti della Juve? Ripeto sempre che non c’è nessuno più forte di noi, ma dipende comunque dalla giornata. Ogni gara ha una storia a sè nel calcio, ma siamo convinti di poter vincere contro ogni avversario in ogni partita”. >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy