JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Proroga del trust Salernitana: la Juventus ha votato a favore

Maurizio Arrivabene

La Juve ha votato a favore

redazionejuvenews

Nella giornata di ieri, all'interno del Westin Palace nel centro di Milano si è svolta una assemblea di tutte le società di Serie A per votare a favore o meno circa la proroga del trust della Salernitana a fine stagione e non più al 31 dicembre. Per la Juventusera presente Maurizio Arrivabene che ha votato a favore come tutti i club della Serie A. Di seguito riportiamo il comunicato del trust: "La Lega ha chiesto alla FIGC di esprimersi sulla possibilità di avere una proroga se non ci fosse la vendita entro il 31 dicembre. All’unanimità i presidenti hanno espresso la volontà di mantenere la squadra nella competizione, mi sembra un punto molto bello da parte delle altre società. Dire qualcosa ai tifosi? Ce la stiamo mettendo tutta, stiamo cercando di dargli soddisfazione perché se lo meritano.

Vendere una società di calcio non è una cosa semplice, il tempo era veramente poco. Se ci fosse il desiderio di allungare le tempistiche questo darebbe ossigeno per fare una bella operazione. Noi ci sentiamo debitori verso i tifosi, dobbiamo dare conto a loro e alla squadra. Il tema era di far sì che ci fosse una proroga, che credo sia la soluzione più giusta se non dovesse esserci la vendita entro il 31 dicembre. Una cosa che mi sembra molto difficile perché i tempi adesso sono davvero ristretti. Bisogna sapere fin da subito cosa succederebbe alla fine del campionato sia nel caso in cui la Salernitana si salvi sia che non si salvi. Dare un po’ di certezze, mi sembra giusto non lasciare più le cose nel limbo".

Di seguito riportiamo le parole del presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, intercettato al termine dell'assemblea dai giornalisti presenti: "I club hanno espresso una richiesta di proroga fino alla fine del campionato, con delle condizioni che devono essere definite già da ora. Auspicabile che la Salernitana non venga esclusa per evitare problemi più gravi? Credo che i club amino lo sport, credo che questo basti e va da sé".