Ponciroli: “Giuntoli ha capito come comportarsi, ha parlato benissimo”

Il giornalista Fabrizio Ponciroli ha detto la sua sul mercato del Milan e della Juve passando per le parole di Giuntoli
Cristiano Giuntoli

Durante l’appuntamento di oggi con L’Editoriale Fabrizio Ponciroli è intervenuto sulle frequenze di TMW per parlare dell’affare Okafor e del mercato della Juventus.

Ecco le sue parole: “Il Milan sta puntando molto sulla prestanza fisica, si vede che vogliono fare una squadra molto fisica per reggere determinati ritmi. È una scommessa perché c’erano magari profili più noti, ma conferma la linea guida del Milan. Giovani con buone possibilità di crescita e se ti dovesse esplodere un giocatore del genere hai un bel margine di crescita. Ben venga Okafor. Non lo vedo come un vice-Giroud ma come una soluzione in più per Pioli, visto quanto è fitto il calendario è un’arma in più a disposizione del Milan. Bisogna dare credito alle teste pensanti del Milan, è inutile pensare al grande nome perché non è ricercato dalla dirigenza rossonera. Il Milan cerca degli investimenti funzionali e che possano rappresentare un capitale per il futuro. Non posso dire nulla sulla nuova strategia rossonera.”

Sulla Juve: A differenza del Milan la Juventus è una società impostata in maniera diversa. Non credo che la Juventus e il popolo juventino possa accettare delle scommesse, il Milan ha vinto da poco e ha l’apertura mentale per vedere una strategia diversa. Alla Juve non puoi chiedere di cambiare ancora, devi portare dei nomi dal peso specifico importante dopo un passato recente che è stato drammatico.”

Su Giuntoli: Ha parlato benissimo, ha già capito come comportarsi alla Juventus. Ha lasciato aperti degli spiragli, ha lanciato delle frecciatine vedi Bonucci. Ha già capito chiaramente cosa deve fare alla Juve. Weah è una scommessa, se va bene hai fatto un gran colpo se va male amen, hai investito non troppo su un giocatore che può avere delle buone potenzialità ma sono tranquillo visto il lavoro di Giuntoli. Un anno fa Arthur fu piazzato l’ultimo giorno di mercato, oggi è stato già piazzato e non era facile. Io penso che Giuntoli non abbia alcuna intenzione di portare Lukaku a Torino, non mi sembra il profilo giusto per la Juventus. Non credo la Juve voglia portarsi in casa una grana, sia dal punto di vista ambientale che fisico visti i tanti infortuni della scorsa stagione. E non credo sia il giocatore ideale per il futuro della Juventus. Stai costruendo per vincere nel tempo, per questo non puoi prendere Lukaku. Se va via Vlahovic, credo che Giuntoli abbia in mano un altro profilo e potrebbe essere David”