JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Pogba aspetta la Juventus

Paul Pogba è un pupillo di Allegri.

Il calciatore francese è in scadenza di contratto con i Red Devils e a fine stagione potrà scegliere la squadra dove continuare a giocare i prossimi anni

redazionejuvenews

La Juventusha vinto la sua ultima partita in campionato contro il Cagliari, rilanciandosi per la conquista delle prime posizioni grazie ai risultati delle squadre davanti a lei, che hanno perso punti nell'ultima giornata. Lo Scudetto è quasi impossibile, ma a Torino hanno intenzione di giocare queste sei partite rimaste con l'obiettivo di fare filotto, attendendo poi i risultati delle altre squadre. E mentre sul campo manca sempre meno alla fine della stagione, al di fuori del rettangolo verde la dirigenza bianconera sta già pianificando la prossima, e il mercato estivo che dovrebbe portare nuovi rinforzi a Massimiliano Allegri.

Il reparto che più verrà modificato sarà il centrocampo: sicuri della permanenza, ad oggi, sono Locatelli, Zakaria e McKennie, con Arthur e Rabiot che, in caso di offerta, verrebbero lasciati partire. In entrata poi i bianconeri stanno lavorando su molti nomi: il più caldo sembra essere quello di Paul Pogba, in scadenza con il Manchester Untied e desideroso di tornare a Torino. Il francese è corteggiato dal PSG e da altri club, ma avrebbe messo tutto in stand by per dare priorità alla squadra bianconera. I presupposti per il ritorno a Torino ci sono tutti, ora la palla passa al francese che dovrà limarsi lo stipendio e accettare le nuove condizioni proposte dai bianconeri.

Sicuro comunque il suo addio allo United, viste anche le parole di qualche tempo fa ai microfoni di TelefootNon è deciso nulla sul mio futuro, niente è già stabilito. Posso decidere domani, come posso decidere a mercato aperto. Per ora voglio finire bene la stagione. Ora voglio solo giocare al meglio per prepararmi al Mondiale. Voglio esserci e perché no, vincerlo due volte di fila. È difficile giudicare questa stagione perché ci sono stati tanti eventi, tra il cambio di allenatore, gli infortuni. La stagione non è ancora finita, ma quasi. Non abbiamo più titoli da giocare. Voglio vincere titoli, giocare per qualcosa. Negli ultimi anni non abbiamo vinto nessun titolo, questo è ciò che è triste".