news

Pistocchi: “Allegri giudicato solo quando la Juventus vince”

Pistocchi
Pistocchi ha parlato dell'allenatore della Juve, Allegri: per il giornalista, servirebbe più equilibrio nei giudizi dell'operato del tecnico
Riccardo Focolari Redattore 

Tramite il proprio profilo social su X, Maurizio Pistocchi ha parlato dell'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Ecco le sue parole: ""Quando vinceva di corto muso-10 partite = 30 pt con al massimo un gol di scarto e giocando quasi sempre un calcio mediocre, i soliti maestrini dal pensiero debole-conta solo il risultato-esaltavano il pragmatismo di #Allegri e ipotizzavano il sorpasso sull’#Inter. Adesso che la #Juventus ha una media/pt da retrocessione- 6 punti in 7 partite, solo #Salernitana #Frosinone #Lecce e #Sassuolo hanno fatto peggio- e con 11 gol subiti in 7 partite ha la 6^peggior difesa della SerieA e dopo 50 giorni dal 3:0 al #Sassuolo è a -17 pt dai nerazzurri".

Pistocchi ha proseguito: "Sento dire che finora ha overperformato per merito di #Allegri e che questa è la sua dimensione. Insomma, se vince è merito di #Max, se non vince colpa dei giocatori. E di gioco non si parla mai."

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.