JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Pioli: “Juve? Faranno la loro partita migliore, ma noi vogliamo vincere”

Stefano Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha detto la sua in conferenza stampa, parlando anche del momento negativo della Juve.
redazionejuvenews

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha detto la sua in conferenza stampa. Ecco le sue parole sulla gara con la Juventus: "Che Juve mi aspetto? Non è una nostra preoccupazione. Sono convinto che loro faranno la partita migliore possibile per dimostrare tante cose, ma anche noi vogliamo vincere. All'ultima giornata negli ultimi due anni siamo stati molto bravi, ma preferiremmo non arrivarci. Non so come andranno le partite di oggi. Noi sappiamo che servirà una partita di alto livello, contro una squadra che ha fatto un po' meglio di noi in campionato ma peggio di noi in Champions. I risultati di oggi non cambieranno il nostro atteggiamento: si scende in campo per vincere le gare.

Ne abbiamo approfittato per recuperare energie. È Juve-Milan: troveremo una Juve molto determinata, molto concentrata, che ottenuto tanti punti in casa. È determinante per raggiungere il quarto posto o qualcosa di meglio anche...Sarà la continuazione di un percorso con momenti molto felici e qualche delusione. Non bisogna mai dimenticare da dove siamo partiti. Sarebbe la chiusura di un risultato importante, ma la continuazione di un percorso che in campionato quest'anno ci ha visto fornire alti e bassi.

Il nostro orgoglio e la nostra ambizione è di vincere domani, chiudendo in anticipo senza aspettare l'ultima settimana. Avete una fretta incredibile, potete aspettare ancora 8 giorni per sapere i miei bilanci. Ci siamo divisi sempre equamente i meriti e le responsabilità: il nostro è un modo costruttivo di riflettere sulle cose per trovare le soluzioni. Ibra? Di lui nel mio staff non ci ho mai parlato, siamo stati presi dagli ultimi impegni; non ne ho ancora parlato con lui della sua volontà. È molto determinato per cercare di recuperare dall'infortunio e la prossima settimana capiremo se potrà giocare col Verona. Leao? La sua crescita è costante e continua, soprattutto nell'atteggiamento: non potrà che continuare questa crescita. Ha tutto per diventare uno dei migliori al mondo. per farlo devi avere una ossessione: migliorare tutti i giorni, fare qualcosa in più, di meglio, non solo il campo. Rafa ha in testa di crescere, migliorare: ha questa ossessione. Sapere fino a che punto arriverà... È ancora giovane, non completamente formato dal punto di vista calcistico".