JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Mughini: “I nove scudetti di fila uno migliore dell’altro, pensavo fosse l’anno del Napoli”

Juventus

Le parole del giornalista grande tifoso della Juventus, sul momento dei bianconeri e su quanto sta passando la squadra di Massimiliano Allegri in questo inizio di campionato

redazionejuvenews

La Juventus sta cercando di raddrizzare la stagione dopo un inizio tutt'altro che facile: i bianconeri infatti si trovano quinti in classifica, dopo aver risalito già molte posizioni, a sette punti di distacco dall'Atalanta quinta in classifica, fanalino di coda del gruppo formato dalle prime quattro della classe, racchiuse tutte in quattro punti. I bianconeri stanno inseguendo le loro rivali quindi, e lo stanno facendo cercando di non sbagliare più nulla e di non lasciare punti per strada. Dicembre in questo senso verrà incontro alla squadra di Allegri, con le partite contro Venezia, Bologna e Cagliari che sulla carta sono abbordabili per i bianconeri. Dopo la pausa ci sarà invece un gennaio terribile, che vedrà la squadra scendere in campo contro Napoli, Inter, Roma, Milan e Atalanta.

Un mese complicato quindi, al quale la Juventus vuole arrivare al meglio, e del quale ha parlato anche il giornalista e tifoso della Juventus Giampiero Mughini, che intervistato dai microfoni del programma di Canale 21 Peppy Night Fest, ha detto la sua sulla Juventus e sul momento che stanno passando i bianconeri.

"Non vi posso aiutare, non posso farci nulla se non vi sta simpatica la Juventus. Degli imbecilli di tifo bianconero hanno una antipatia verso Napoli e viceversa, ma questo non mi riguarda. Per me nello sport a fine partita ci si scambia la stretta di mano. Il momento della Juve? Non te lo ha consigliato il medico di vincere lo Scudetto ogni anno, 9 anni sono sufficienti. Ci sono stati valorosi avversari che di volta in volta sono stati battuti, 9 scudetti uno migliore dell’altro, lo sport è così. Noi eravamo andati in Serie B per una porcata che ci era stata fatta, conosco bene l’argomento. Andando in Serie B la squadra è stata distrutta, siamo risaliti e abbiamo vinto 9 volte, va bene così. A me sembrava che questo fosse l’anno del Napoli, ma…"