news

La moviola di Atalanta-Juve: male Mariani, manca un rigore per i bianconeri

La moviola di Atalanta-Juve: male Mariani, manca un rigore per i bianconeri - immagine 1
La moviola della finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juve: direzione di gara travagliata per l'arbitro Maresca
Roberto Maccarone Redattore 

La finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juve è stata una partita combattuta su tutti i fronti, con azioni da gol da una parte e dall'altra. Per l'arbitro Maresca la direzione di gara è stata particolarmente travagliata, soprattutto nel secondo tempo. Se nella prima frazione di gioco, infatti, l'arbitro riesce a gestire bene la situazione (ma manca un giallo per Pasalic), nella seconda le cose si fanno più complesse. Di ritorno dagli spogliatoi le due squadre sono diventate più nervose e Maresca non è riuscito a gestire al meglio la situazione. L'episodio chiave è però il contatto in area di rigore dell'Atalanta tra Hien e Vlahovic. L'intervento del difensore non è sulla palla ma sul giocatore: sarebbe dovuto essere rigore per i bianconeri. Poco dopo gli animi si scaldano, scoppia una piccola rissa e Maresca ammonisce ingiustamente Vlahovic. Dopo essere stato graziato nel primo tempo, infatti, Pasalic aveva appena commesso un altro fallo dagiallo. Non a caso nel finale Allegri è scoppiato di rabbia, urlandogli contro e vendendo espulso.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.