JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Morata: futuro in bilico con l’ombra di Vlahovic

Alvaro Morata

L'attaccante spagnolo della Juventus sta vivendo un momento difficile, con i gol che stentano ad arrivare

redazionejuvenews

La Juventus ha ripreso oggi ad allenarsi alla Continassa a ranghi ridotti, a causa dei molti giocatori che hanno risposto alla chiamata delle rispettive Nazionali. Diciotto sono i bianconeri partiti per i ritiri delle varie selezioni, con Massimiliano Allegri che è rimasto con soli 8 giocatori alla Continassa. Il tecnico lavorerà con loro per preparare la partita contro la Lazio in programma alla ripresa, mentre la società continua a lavorare sul mercato per assicurare al tecnico toscano nuovi rinforzi.

Proprio in ottica mercato si inserisce la situazione legata al numero 9 e attaccante della Spagna Alvaro Morata: l'attaccante sta sparando a salve ultimamente, ed è assente in zona gol da tanto tempo, tanto che la Juventus, che lo ha preso in prestito dall'Atletico Madrid e dovrebbe riscattarlo a fine stagione, sta pensando a quello che potrà essere il suo futuro. Morata a giugno concluderà la sua seconda stagione in prestito dall’Atletico Madride al momento il riscatto sembra lontano. Per assicurarsi le sue prestazioni la Juventus ha speso ad oggi 20 milioni di euro, e dovrebbe pagarne altri 35 per riscattarlo: una cifra troppo alta, tanto che i bianconeri hanno già chiesto uno sconto all'Atletico, dove il rientro del giocatore è osteggiato dal tecnico Simeone.

Morata non sta rendendo come ci si aspettava, e i soli 4 gol in 14 partite stanno facendo fare alcuni ragionamenti ai bianconeri, anche in ottica futura: è ormai ovvio che la Juventus abbia scelto la punta della Fiorentina DusanVlahovic come colpo in attacco per la prossima sessione di mercato, e in caso di arrivo del serbo, per Morata ci potrebbe essere poco spazio. La palla passa quindi ora al giocatore, che da qui alla fine della stagione dovrà dimostrare di valere la maglia bianconera e di essere in grado di reggere il peso dell'attacco della Vecchia Signora, che ad oggi vede Morata sempre più lontano.