JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Monza-Juventus 1-2 / Il commento: vittoria con il brivido per i bianconeri

Juventus Hellas Verona
Il commento del match tra Monza e Juve: i bianconeri controllano per lunghi tratti il match ma rischiano grosso nei minuti finali del match

Nell'anticipo della quattordicesima giornata di Serie A la Juventus supera all'ultimo respiro il Monza con il risultato di 2-1. Dopo aver sbagliato un rigore con Vlahovic, la Juventus trova il vantaggio nel calcio d'angolo successivo al 12' minuto con Rabiot. I bianconeri paiono controllare, ma al 92' il Monza trova un clamoroso pareggio su un cross non toccato da nessuno di Valentin Carboni. Due minuti dopo Gatti trova però subito il nuovo e definitivo vantaggio.

Vlahovic sbaglia, Rabiot corregge

—  

Dopo 10' minuti di sostanziale equilibrio, un ingenuità Kyriakopoulos premia l'inserimento di Cambiaso, steso in area di rigore. Il penalty concesso da Fabbri viene però dilapidato da Vlahovic che si fa parare la conclusione la successiva respinta da uno strepitoso Di Gregorio. Nel calcio d'angolo appena successivo non può però nulla: Nicolussi Caviglia pennella per la testa di Rabiot che colpisce perfettamente e sblocca il risultato. Il Monza tenta una reazione, ma la manovra della compagine brianzola appare lenta e prevedibile. La Juventus controlla senza patemi, rendendosi nuovamente pericolosa in due occasioni sempre da azioni successive a calcio d'angolo: prima Gatti divora da un passo dalla porta dopo una spizzata di Alex Sandro. Nel secondo, Rabiot calcia troppo centralmente dal limite dell'area, permettendo la respinta di Di Gregorio.

Carboni illude il Monza, Gatti uomo della provvidenza

—  

Nel secondo tempo, Palladino cambia modulo inserendo Colombo per Machin, con Colpani e Curria alle sue spalle. Il Monza aumenta il forcing senza creare comunque particolari grattacapi alla Juventus fino al 64' minuto quando Colpani ha una buona occasioni ma liscia malamente da pochi passi dalla porta. Nonostante i ritmi più alti, le due squadre riescono ad annullarsi fino al folle finale, quando Valentin Carboni trova un incredibile pareggio. Il suo cross dalla trequarti non viene toccato da Dany Mota, cogliendo di sorpresa Szczesny. Lo shock del pareggio è pero annullato in neppure due minuti grazie a Rabiot che sfonda sulla destra servendo in mezzo per Gatti. Il difensore svirgola la prima conclusione ma il pallone gli rimane sui piedi e questi riesce a infilare di prepotenza. Un gol pesantissimo che vale il momentaneo primato aspettando la risposta dell'Inter, impegnato domenica sera a Napoli.

 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.