JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Moggi: “Supercoppa? Allegri ha provato di tutto, Dybala molle e senza grinta”

Luciano Moggi

L'ex dirigente della Juventus ha commentato la finale di Supercoppa Italiana che i bianconeri hanno perso a San Siro contro l'Inter all'ultimo minuto

redazionejuvenews

La Juventus ha perso la finale della Supercoppa Italiana contro l'Inter nella cornice dello stadio San Siro di Milano, con i bianconeri che sono stati battuti all'ultimo secondo del secondo tempo supplementare grazie ad un gol di Alexis Sanchez, abile a sfruttare un errore in disimpegno di AlexSandro, che in mezzo all'area di rigore ha appoggiato la palla di petto. Un errore che è costato caro alla Vecchia Signora, che stava per andare a giocarsi la finale ai calci di rigore. Una sconfitta che lascia tanto amaro in bocca, visto che i bianconeri, in totale emergenza, avevano retto l'urto dell'Inter in formazione tipo, e mai veramente pericolosa dalle parti di Perin.

Una sconfitta da cui ripartire, con i bianconeri che devono subito settare la mente alla prossima partita, che li vedrà scendere in campo contro l'Udinese per la terza giornata del girone di ritorno del campionato. L'ex dirigente dei bianconeri Luciano Moggi, ha parlato attraverso le colonne di Libero commentando la Supercoppa e il momento dei bianconeri.

"Agli atti la Supercoppa italiana con la vittoria dell’Inter all’ultimo minuto dei tempi supplementari. Da encomio la Juventus che, priva di tanti titolari, era quasi riuscita a trascinare ai rigori la squadra nerazzurra fin quando Alex Sandro, forse assonnato per l’ora tarda, si è dimenticato che in certe zone di campo gli appoggi di petto sono proibiti perché creano pericolo a se stessi e ne possono approfittare avversari. Dobbiamo riconoscere come Allegri abbia provato di tutto, propendendo alla fine densità e ripartenze anche se il centrocampo nerazzurro sovrastava quello bianconero. Ha provato persino a stimolare i suoi nell’orgoglio facendogli capire che chi ha meno classe deve supplire con la grinta e tutti abbiamo visto con quale carica siano entrati in campo i bianconeri. Carica che però non è stata sufficiente causa lo strafalcione di Alex Sandro, oltre all’entrata in campo di un Dybala molle e senza grinta". Ma, parlando di mercato, attenzione alla clamorosa bomba del giorno, l'annuncio fa tremare tutto: "Sì, incontro in serata!" <<<