Moggi: “La Juve si è messa in evidenza più di tutte negli anni. Scudetto? Recuperare i punti persi…”

Le parole dell’ex dirigente bianconero

di redazionejuvenews
Luciano Moggi

TORINO- Iniziato il 2021, la Juventus non ha tempo per festeggiare, dovendo tornare subito al lavoro alla Continassa per preparare al meglio la gara di domenica sera contro l’Udinese all’Allianz Stadium. La squadra di Pirlo, dopo il brutto ko per 3-0 subito contro la Fiorentina nell’ultima giornata, ha bisogno di un successo contro i friulani per tornare nella corsa allo scudetto. Ai microfoni di Radio Bianconera, l’ex dirigente Luciano Moggi ha parlato della situazione attuale di Ronaldo e compagni: “La Juve fino allo scorso anno ha fatto bene, ora è ingiudicabile perchè ha cambiato tutto, compreso il tecnico. La squadra ha sempre tenuto alta la bandiera vincendo nove scudetti di fila e andando avanti negli anni in Coppa Campioni, anche se poi sono mancati i risultati finali. Ma resta certamente la squadra italiana che più di tutte si è messa in evidenza”.

Barcellona-Juventus
I calciatori della Juventus esultano dopo il successo al Camp Nou lo scorso 8 Dicembre

“Mercato? Sarebbe il caso di intervenire, ma non si può. Secondo me la squadra ha bisogno di cambiare gioco, con questi giocatori le idee di Pirlo non possono essere messe in pratica. Il centrocampo non riesce a dialogare, ma giocando di rimessa ha giocatori che hanno gamba come ad esempio Rabiot. Anche l’Inter gioca di rimessa, ma porta a casa i risultati nonostante un gioco certamente non funambolico. Bisogna adattarsi alle caratteristiche dei giocatori che ci sono a disposizione. Meglio difendersi e ripartire. Anche uno come Chiesa può essere utile giocando di contropiede. Scudetto? Quest’anno va preso così come viene. Dopo aver vinto per nove anni di fila, ci può stare che per una stagione non si porta a casa il titolo. Non è facile recuperare i punti persi fin qui per strada”. >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy