news

Moggi: “Calciopoli? Far fuori la Juve conveniva a molti…”

Moggi
Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri, parlando ancora una volta di Calciopoli.

Luciano Moggi, ex dirigente della Juve, ha detto la sua sui bianconeri. Ecco le sue parole a Elleradio: "Mi hanno detto di tutto perché probabilmente sapevo fare qualcosina meglio di tanti altri. Far fuori quella Juventus lì era una cosa interessante per tutti, ma non per il calcio, perché a quel tempo davamo alla Nazionale 6/7 giocatori.

E la dimostrazione è stata quando a Berlino la nostra Nazionale ha vinto il titolo mondiale. Ricorderete che c’erano 5 giocatori della Juventus nella squadra italiana e Lippi come allenatore. E nella squadra francese hanno giocato 4 giocatori della Juventus. 

Il che sta a significare che distruggendo la Juventus la Nazionale perdeva quella forza che aveva con i giocatori che giocavano alla Juve. Dal 2006 siamo andati incontro a notizie disastrose con la Nazionale, perché l’allenatore fatica persino a trovare undici giocatori da mettere in campo".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.