Milan-Juventus: le formazioni ufficiali

Le squadre tra poco in campo

di redazionejuvenews
Andrea Pirlo

TORINO – Questa sera la Juventus scenderà in campo contro il Milan per il posticipo valevole per la sedicesima giornata del campionato italiano. I bianconeri arrivano alla sfida di San Siro sulle ali dell’entusiasmo, dopo aver battuto nella partita di apertura dell’anno l’Udinese, sconfitto per 4-1 tra le mura amiche dell’Allianz Stadium. I bianconeri hanno cominciato al meglio un mese che li vedrà affrontare molte partite: dopo il Milan questa sera infatti, la squadra di Andrea Pirlo affronterà il Sassuolo, a cui poi farà seguito la sfida valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Genoa. Poi i bianconeri torneranno a San Siro per la partita contro l’Inter, a cui seguirà la finale di Supercoppa Italiana contro il Napoli. Il mese finirà poi con le partite contro Bologna e Sampdoria, alle quali la Juventus spera di arrivare dopo un filotto di vittorie.

Per la partita di questa sera Andrea Pirlo è stato costretto a fare a meno di Alex Sandro e Cuadrado, oltre all’assenza già preventivata di Alvaro Morata: i due esterni sono infatti risultati positivi al COVID nella giornata di ieri, e per questo non sono partiti questa mattina per Milano. Andrea Pirlo scenderà quindi in campo con Szczesny in porta, davanti al quale le scelte risultano abbastanza obbligate: De Ligt, Demiral e Bonucci agiranno da centrali, Danilo e Chiesa sulle fasce, con il brasiliano che in fase difensiva si abbasserà sulla linea dei tre centrali, rendendola di fatto a quattro. Al centro del campo spazio a Bentancur e Rabiot, rientrato dopo aver scontato il turno di squalifica contro l’Udinese. In avanti in appoggio alle due punte Cristiano Ronaldo e Dybala, giocherà Aaron Ramsey.

JUVENTUS (3412): Szczesny; De Ligt, Danilo, Bonucci; Frabotta, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo

MILAN (4231): Donnarunna; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Calabria, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Hauge; Leao

>>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy