news

McKennie out col Sassuolo per squalifica, ma intanto lui pensa al rinnovo

Weston McKennie
L'americano non ci sarà martedì sera contro gli emiliani. Nonostante questo, la Juve crede in lui e vuole firmarlo per altri tre anni
Riccardo Focolari Redattore 

Da esubero a indispensabile in pochi mesi. Una parabola inaspettata quanto meritata per Weston McKennie, che ha saputo tramutare i fischi in applausi. Tanto da giocare titolare in Serie A le ultime 17 gare. Il segnale di come il tecnico livornese non rinunci mai al centrocampista texano.

Sarà costretto a farlo martedì sera allo Stadium contro il Sassuolo soltanto per cause di forza maggiore (squalificato). Un peccato visto lo stato di forma dell'americano. Prestazioni che gli sono valse il rinnovo. Si va verso un prolungamento per altri 3 anni. Il prolungamento, inoltre, permetterà di infondere maggior forza contrattuale in sede di mercato alla dirigenza juventina, qualora in estate dovessero tornare a riecheggiare dalla Bundesliga: il Borussia Dortmund ad esempio lo apprezza molto. Difficile, però, strappare Weston alla Vecchia Signora.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.