news

Mauro: “Ieri buona Juve, Pirlo ha tre irrinunciabili. Ma l’insofferenza di Ronaldo…”

L'allenatore della Juventus Andrea Pirlo

Le parole dell'ex centrocampista

redazionejuvenews

TORINO - Nella giornata di ieri si è ufficialmente chiusa la diciannovesima giornata d'andata di questa stagione di Serie A (per completare il girone manca ancora il recupero tra Juve e Napoli dello scorso 4 ottobre). Al giro di boa, in testa alla classifica, c'è il Milan di Stefano Pioli a cui, nonostante la sconfitta contro l'Atalanta di sabato sera, bastano i 43 punti per laurearsi campione d'inverno dopo dieci anni dall'ultima volta. Segue a ruota l'Inter di Antonio Conte, staccata di due punti dai cugini rossoneri, con la Roma a completare il podio a quota 37. Ancora più staccate dalla vetta, entrambe a 36 punti, sono l'Atalanta e la Juventus campione d'Italia in carica, che pagano l'altalenanza nei risultati di inizio anno.

I bianconeri sono però sicuramente in ripresa. Nel mese di gennaio sono arrivate 4 vittorie in campionato (oltre a quelle in Coppa Italia con il Genoa e in Supercoppa Italiana con il Napoli) e una sola sconfitta (quella di San Siro con l'Inter). Altro successo ieri contro il Bologna allo Stadium per 2-0, così commentato da Massimo Mauro ai microfoni del quotidiano La Repubblica:

"Ieri ho assistito ad una buona prova da parte della Juventus, che contro il Bologna ha fatto la partita giusta, con una prima frazione di gioco condita da un ottimo calcio. In questo momento Pirlo ha tre calciatori di cui non può fare a meno: Weston McKennie, Arthur e Rodrigo Bentancur. Ho visto bene anche Federico Bernardeschi, mentre anche lo stesso Dejan Kulusevski è stato sicuramente molto utile. C'è però una nota stonata in questo contesto. Si tratta dell'insofferenza mostrata da Cristiano Ronaldo quando c'è l'errore di un suo compagno di squadra. E' sicuramente un fatto sopportabilissimo, ma credo sarebbe meglio se il portoghese potesse evitarlo". Ma attenzione perché in queste ore stanno circolando anche alcune grosse novità di mercato in casa bianconera: >>>> E' fatta, arriva Aké! E ora spunta anche un altro nome completamente nuovo da 50 milioni di euro! <<<<

Potresti esserti perso