news

Mattioli: “Allegri ha ricreato il senso di appartenenza nella Juventus”

Massimiliano Allegri e Dusan Vlahovic
Mario Mattioli ha elogiato l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri: per il giornalista, il tecnico avrebbe creato senso di unità
Lorenzo Beccarisi Redattore 

Intervistato a Radio Bianconera, Mario Mattioli ha parlato della stagione entusiasmante della Juventus. Per il giornalista, Massimiliano Allegri sarebbe il vero artefice della rinascita bianconera. Ecco le sue parole: "I meriti di questi risultati vanno innanzitutto ad Allegri. Dopo i problemi delle prime due stagioni (senza dimenticare che l'anno scorso era comunque arrivato terzo), Max ha ritrovato la sua Juve, restituendo ad essa il senso bianconero: appartenenza, attaccamento alla maglia. Poi il lancio di tanti giovani come Miretti, Iling Junior e naturalmente Yildiz”.

Mattioli ha proseguito: "Fermo restando la vetta della classifica, finalmente è tornato ciò che ho sempre desiderato: il senso bianconero. La squadra insegue il risultato fino alla fine, è matura sia nelle vittorie che nelle sconfitte (in realtà una sola). E' una Juve senza grandi campioni, ma una squadra con la S maiuscola. E questo è il risultato più bello, a prescindere da come andrà a finire il campionato. Rispetto alla possibilità scudetto, l'Inter è più forte, ma credo abbia paura della Juve. Se dovessimo arrivare allo contro diretto con 4 punti di vantaggio, voglio vedere cosa succederà".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.