news

Marchetti: “L’umore di Kean non è alto. Voleva lasciare la Juventus”

Moise Kean
Luca Marchetti ha parlato della permanenza di Moise Kean alla Juventus. Per il giornalista, il morale del giocatore non sarebbe molto alto

Dagli studi di Sky Sport, Luca Marchetti ha parlato di Moise Kean. L'attaccante italiano, dopo essere stato a un passo dall'Atletico Madrid è rimasto alla Juventus a causa dell'infortunio che ha portato all'annullamento del trasferimento. Il giornalista ha provato a interpretare lo stato d'animo del giocatore sempre più indietro nelle gerarchie bianconere. Ecco le sue parole:

"Kean non può essere al settimo cielo. Avrebbe voluto andare via per giocare di più perché gli spazi alla Juventus si sono ristretti visto che è sbocciato il talento di Yildiz. Lui già partiva dietro rispetto a Chiesa e Vlahovic e adesso le gerarchie della Juventus si sono ridisegnate. Quindi Kean torna a disposizione di Allegri senza alcun problema e alcuna difficoltà. Magari muso lungo si i primi giorni, ma credo che certamente a questo livello di professionismo le delusioni poi si smaltiscono in fretta. E viste le qualità della ragazzo sarà un'arma in più per la Juventus a disposizione di Allegri per la rincorsa all'Inter".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.