news

Maifredi: “Azzardo mettere Pirlo sulla panchina della Juve? Frabotta su Hakimi? Un suicidio”

Gianluca Frabotta

L'allenatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - Luigi Maifredi, allenatore, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Nuovo circa il match di ieri sera tra Inter e Juventus allo stadio San Siro. Queste le sue parole: "In un campionato esistono partite che vanno oltre la scienza esatta. Ieri la Juve non è stata la Juve, ma il Napoli non guardi quella partita! Ieri la Juve ha preso due gol che non prendi in terza categoria. Cristiano Ronaldo va dove vuole, i due esterni dei 4 di centrocampo dovrebbero essere due ali. Se fossi Pirlo metterei tutta la vita Kulusevski. Giocando a 4, devi avere due mezzeali e giocherei con McKennie e Ramsey. Completerei con Chiesa. Il punto debole della Juventus è la difesa. Vidal è 1.75, incredibile che abbia segnato di testa in un'area dove ci sono Bonucci e Chiellini. Frabotta su Hakimi? Un suicidio, meglio farlo marcare da Danilo. Pirlo? Un azzardo metterlo su quella panchina, credo che la Juve sperava di prendere Guardiola con il City penalizzato. Juve che rinnega se stessa? Stiamo andando verso un calcio che non aspetta, che non ti fa sperimentare. È già successo con Sarri. Allegri è un risultatista incredibile, è un modello".

L'allenatore della Juventus Andrea Pirlo

Anche l'ex presidente della Juve, Cobolli Gigli, ha rilasciato pesanti dichiarazioni: "Pirlo? Mi convince come allenatore, ha ristabilito l'ambiente Juventus che era mancato in passato. Ha idee giuste. Certo, avrà anche le sue responsabilità, ma io come presidente non avrei mai preso Cristiano Ronaldo. Dover pagare un calciatore 50 milioni all'anno non mi sembra una grande mossa, anche perchè non ci sono degli sceicchi alle spalle. Dybala? Devo dire che mi hanno confortato molto le parole che Platini ha speso nei suoi confronti. Personalmente non lo venderei come ha cercato invece di fare Paratici negli ultimi due anni. 38 scudetti esposti? Le sentenze vanno accettate. Sono atteggiamenti anche superflui". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso