Lega Serie A, al via progetto per riformare il calcio italiano

La Lega Serie A, con un nuovo progetto nato in questi giorni, ha intenzione di riformare il sistema calcio italiano nelle prossime settimane.
Lorenzo Casini

La Lega Serie A, con un comunicato, ha reso noto un nuovo documento, che porterà ad una serie di riforme nel nesto calcio. Ecco la nota: “L`Assemblea della Lega Serie A, riunitasi oggi a Milano, ha validato un documento di riforme per rilanciare il calcio italiano. “Questo documento, che ora sarà inviato al Ministro Abodi e al Presidente Gravina, ruota intorno a tre concetti principali: infrastrutture, risorse e cultura – ha dichiarato il Presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini -.

Il testo si articola in dieci punti: dal tema dell`ordinamento dei Campionati ai sistemi di mutualità e sostenibilità economica, dalle infrastrutture del calcio fino alla valorizzazione dei giovani, alle rose dei calciatori e al progetto seconde squadre. Le altre iniziative riguardano il calcio femminile, la Coppa Italia e la Supercoppa, la governance federale e lo stesso gioco del calcio. Infine, abbiamo elaborato anche un pacchetto di proposte legislative”.

Il Presidente Casini ha inoltre commentato in conferenza stampa l`approvazione delle linee guida da parte dell`AgCom: “Siamo soddisfatti del parere positivo che abbiamo ricevuto oggi, c`è stata un`ottima collaborazione con le Autorità e ringrazio l`Ad De Siervo per il lavoro svolto, che ci consentirà di pubblicare il bando un anno e mezzo in anticipo rispetto ai tempi”. Per quanto riguarda il progetto radio tv della Lega Serie A “si è dato il via al bando, per cui verrà pubblicata la richiesta di manifestazione di interesse”. E` stato infine approvato un testo per l`accordo collettivo con l`AIAC, per il quale “il lavoro andava avanti da diversi mesi e adesso avremo ulteriori incontri per arrivare presto alla firma”, ha concluso il Presidente Casini”.