JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juventus, i convocati in vista della Lazio: Dybala non ce la fa

Paulo Dybala

A poco più di 24 ore dall'inizio della sfida tra Lazio e Juventus, i bianconeri hanno comunicato la lista dei convocati: Dybala out

redazionejuvenews

A poco più di 24 ore dall'inizio della sfida tra Lazio e Juventus, i bianconeri hanno comunicato la lista dei convocati: Szczesny, Perin, Pinsoglio; De Ligt, Danilo, Cuadrado, Alex Sandro, Bonucci, Pellegrini, Rugani; Arthur, McKennie, Chiesa, Rabiot, Locatelli, Bentancur, Kulusevski; Morata, Kean, Kaio Jorge. Assenti quindi Chiellini, Paulo Dybala, Bernardeschi, De Sciglio e Ramsey. Nonostante gli esami negativi e la fiducia mostrata dal fantasista argentino ieri, il numero 10 della Juventus non ci sarà. Una perdita importante per Massimiliano Allegri, che non potrà contare su uno dei suoi uomini migliori. L'attacco sarà quindi composto da Morata e Chiesa, con Cuadrado e Rabiot larghi sulle fasce.

Dopo un inizio di stagione particolarmente complicato, la Juventus non può più permettersi di sbagliare. Il match contro Lazio è uno scontro diretto di fondamentale importanza che vale molto più di tre punti. Se infatti l'obiettivo scudetto non sembra più alla portata dei bianconeri, il quarto posto e la qualificazioni alla prossima Champions League sono invece ancora possibili. Per questo domani i bianconeri dovranno fare di tutto per vincere e raggiungere così i biancocelesti in classifica. Gli uomini di Massimiliano Allegri ce la faranno?

Sicuramente l'assenza del fantasista argentino si farà sentire: Dybala è un tassello fondamentale nel gioco della Juventus, il giocatore di talento in grado di cambiare da solo le partite grazie alle sue giocate di classe. I bianconeri in questo inizio di stagione hanno avuto ben più di qualche problema in fase d'attacco, e, senza la Joya, Morata e Chiesa sono ora chiamati agli straordinari. L'attaccante spagnolo, in particolare, deve assolutamente cambiare rotta: per lui solo due gol in Serie A, troppo pochi. Dopo il gol segnato con la Spagna che ha regalato la qualificazione diretta ai mondiali in Qatar 2022 alla squadra di Luis Enrique, Morata riuscirà a sbloccarsi anche in campionato? Lo scopriremo domani.