JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

La risposta di CR7 a Chiellini: “Metto sempre la squadra al primo posto. Continuerò a zittire tutti”

 Cristiano Ronaldo

Il fenomeno portoghese ha risposto alle dichiarazioni rilasciate da Giorgio Chiellini nei suoi confronti

redazionejuvenews

Nella giornata di ieri hanno fatto molto rumore le parole rilasciate da Giorgio Chiellini sul suo ex compagno di squadra Cristiano Ronaldo. Il Campione d'Europa ha infatti dichiarato che una partenza anticipata del portoghese avrebbe agevolato la squadra, ammettendo anche che l'ex Real ha costantemente bisogno di un club che giochi esclusivamente per lui.

Non poteva mancare la replica dell'alieno di Funchal, evidentemente toccato dalle frasi del numero 3 bianconero come si può apprendere dalle sue affermazioni fatte ai microfoni di Sky Sport Uk: "Metto sempre al primo posto il gruppo. Vincere come squadra è più facile che ottenere trofei individuali e penso ancora che sia possibile farlo. Tutti dovrebbero conoscere il proprio ruolo. So quando la mia squadra ha bisogno di me in difesa. So quanto è rilevante la mia presenza nello spogliatoio:  fare gol, aiutare la squadra con la mia esperienza e conoscenza a capire il gioco. Se tutti la pensassero cosi, sacrificandosi per ognuno di noi, penso che saremo un team migliore. Abbiamo dei tifosi fantastici al nostro fianco, uno stadio fantastico, una squadra fantastica, quindi dobbiamo andare avanti così".

SULLE DICHIARAZIONI DI CHIELLINI - "Non ho paura di quello che dicono le persone. Non è un mio problema se c'è qualcuno che non vuole vedere quello che faccio e che ho sempre fatto in ogni squadra in cui ho giocato. Ho vinto tutto, non ho paura di chi parla male di me e mi giudica. Dormo bene tutte le notti, vado a letto con la coscienza a postoVado avanti così e continuerò a chiudere le bocche delle persone, a vincere trofei. Le critiche sono parte del nostro lavoro, non mi spaventano anzi, le vedo come una cosa positiva. Se c'è qualcuno preoccupato per il mio rendimento è perché sanno quale è il mio valore". Non sappiamo se questo confronto terminerà qui o ci sarà un seguito, sicuramente non prima della super sfida di domani contro l'Inter, dove sarà fondamentale concentrarsi esclusivamente sul campo.