JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

La Juventus Under 19 vince all’ultimo respiro

L'allenatore della Juventus Primavera Under 19 Andrea Bonatti

La Juventus Primavera vince all'ultimo minuto

redazionejuvenews

La Juventus Under 19 vince contro il Genoa per 2-1 all'ultimo respiro. Di seguito la cronaca della gara dal sito web ufficiale bianconero: "La prima emozione arriva al minuto 7 con l’imbucata di Turco per Mulazzi che, da posizione defilata, trova soltanto l’esterno della rete. Prima avvisaglia di un match che vedrà i bianconeri e, più nello specifico lo stesso Mulazzi, arrembanti. Al 23’ è Turco a colpire il palo esterno dopo essere riuscito a liberarsi con il tacco del suo diretto marcatore. L’azione vede coinvolto ancora una volta Turicchia, uno dei migliori tra i bianconeri, che pennella un cross perfetto al centro dell’area di rigore dove arriva puntuale il colpo di testa di Mulazzi. La traiettoria coglie di sorpresa l’estremo difensore rossoblù e si infila in rete per il vantaggio bianconero. Vantaggio che reggerà fino al duplice fischio.

Continua la ricerca del 2-0 da parte dei padroni di casa che al 55’ ci provano con una bella azione partita dai piedi di Chibozo e non finalizzata per questione di centimetri da Turco, servito da Savona.  Al 75’ arriva, poi, l’episodio che sembra indirizzare la gara su un altro binario, non quello voluto dalla squadra di Mister Bonatti. Besaggio conquista un calcio di punizione al limite dell’area di rigore, da posizione centrale. È proprio il numero 10 rossoblù a incaricarsi della battuta stessa e a infilare il pallone alle spalle di Senkó con una conclusione tanto potente quanto precisa che si infila nell’unico spazio disponibile tra le mani del portiere magiaro e il palo alla sua sinistra, 1-1.

Tutto da rifare per una Juve che, per quanto prodotto, non meriterebbe di ritrovarsi in una situazione di equilibrio. In una delle ultime azioni del match, invece, arriva il terzo legno della gara e viene colpito in maniera un po’ rocambolesca da Rouhi, anche lui subentrato dalla panchina. La porta sembra stregata, ma proprio nell’ultimo giro di orologio, sugli sviluppi di un corner, Citi ci mette la testa e batte Mitrovic, 2-1. Esplodono di gioia i bianconeri in campo e tutta la panchina. Di fatto ci sarà soltanto un ultimo pallone da allontanare, prima del triplice fischio. Vittoria dal peso specifico enorme" (juventus.com).