JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juventus-Napoli: partenopei sotto la lente d’ingrandimento

NAPLES, ITALY - SEPTEMBER 11: Matthijs De Ligt of Juventus competes for the ball with Piotr Zeloinski of Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Juventus at Stadio Diego Armando Maradona on September 11, 2021 in Naples, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

I bianconeri saranno impegnati domani contro la squadra partenopea nel match valevole per la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A

redazionejuvenews

La Juventus scenderà domani sera in campo contro il Napoli tra le mura amiche dell'Allianz Stadium per la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A. Attraverso il loro sito internet, i bianconeri hanno presentato la sfida e la squadra partenopea.

"Domani sera, alle ore 20.45, i bianconeri ospiteranno all'Allianz Stadium il Napoli nel match valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie A e la prima in assoluto del 2022. Conosciamo meglio i nostri avversari con l'ausilio di alcune statistiche chiave e attraverso un focus su alcuni giocatori della rosa partenopea.

I NUMERI DEL GIRONE DI ANDATA (E NON SOLO)

Il Napoli ha perso quattro delle ultime sette partite di Serie A (2V, 1N): nel periodo hanno fatto peggio solo Genoa e Salernitana (cinque); i partenopei hanno subito nel parziale lo stesso numero di sconfitte rimediate nelle precedenti 35 gare del massimo torneo.

Dopo la sconfitta per 0-1, contro lo Spezia, nell’ultimo turno, il Napoli potrebbe restare a secco di gol per due gare consecutive di campionato per la prima volta dal dicembre 2020 (contro Inter e Lazio in quell’occasione, sotto Gennaro Gattuso).

Dopo aver vinto tutte le prime quattro trasferte di questo campionato, il Napoli ha ottenuto soltanto due successi nelle ultime cinque gare esterne di Serie A (2N, 1P).

In trasferta, in Serie A, il Napoli ha mantenuto la porta inviolata 10 volte nel 2021 - più di ogni altra squadra - ma la prima di queste clean sheet è arrivata a marzo, dopo che i partenopei avevano subito gol in tutte le prime sei gare esterne di campionato dell’anno solare.

Il Napoli è la squadra che è rimasta in svantaggio per meno minuti complessivi (56), in trasferta, in questa Serie A.

La squadra di Luciano Spalletti ha la miglior difesa di questo campionato, con 14 gol al passivo; a partire dagli anni '90, questa è soltanto la seconda stagione in cui i partenopei hanno incassato meno di 15 reti, dopo 19 partite giocate (dopo il 2017/18).

Il Napoli è la squadra più prolifica da fuori area in questo campionato: otto reti per i partenopei, il doppio di quelli messi a segno dalla Juventus finora – inoltre, quella azzurra è anche la formazione che ha subito meno gol dalla distanza (soltanto uno).

Il Napoli guida la Serie A nelle classifiche del possesso palla medio (58.7%) e della percentuale di passaggi riusciti (87.6%).

FOCUS GIOCATORI

Con soltanto una rete, Lorenzo Insigne(attualmente a quota 114) raggiungerebbe Diego Armando Maradona (115) come terzo miglior marcatore nella storia del Napoli in tutte le competizioni.

La prossima sarà la 200ª presenza in Serie A per Piotr Zielinski con la maglia del Napoli; tra le squadre affrontate almeno 15 volte nella competizione, la Juventus è quella contro cui il polacco ha preso parte a meno reti (un gol e un assist).

Tra le squadra affrontate più di 10 volte in Serie A, la Juventus è l'unica contro cui Dries Mertens non è riuscito a segnare almeno tre reti: per il belga due marcature in 14 incontri, la più recente nel settembre 2018, proprio allo Stadium.

Andrea Petagna ha esordito in Serie A nell'agosto 2013 con la maglia del Milan e a lanciarlo nel massimo campionato è stato proprio l'attuale tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri.

Matteo Politano ha realizzato due reti contro la Juventus in Serie A, ma nessuna delle due a Torino (una al Maradona e una al MAPEI Stadium): quello della gara d'andata contro i bianconeri, resta ancora il suo unico gol in questo campionato.